Passa al contenuto principale
Topic: Uno sguardo al GENESIS Coupe per il mercato italiano (Letto 9308 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Uno sguardo al GENESIS Coupe per il mercato italiano



Come avevo già promesso su facebook, ho messo le mie manine(e piedoni) sul GENESIS Coupe settato per il mercato italiano.

Allora cominciamo con le info, I GENESIS Coupe per il mercato italiano sono in totale 200, per tutto questo 2010, ne uno in più ne uno in meno, tutti 2000 turbo, il 3800 è disponibile su ordinazione, non è dato sapere i tempi di attesa, le colorazioni solo 3 bianco, argento e nero.
Le note dolenti, non è possibile rientrare il vostro usato per l'acquisto di un GENESIS Coupe, ordine tassativo di Hyundai, quindi non insultate le concessionarie, per il finanziamento tutto è possibile, importo totale, solo una parte, per un massimo di 7 anni al tasso del 5,75%.
Importi confermati quelli del Motorshow, 29900 euro più tassa ipt per il 2000 turbo, e 33900 euro più tassa ipt per il 3800 v6.

Note positive, l'auto è totalmente diversa rispetto a quelle viste ed apprezzate a Ginevra ed al Motorshow di Bologna, in primis salta all'occhio la differenza sull'impianto frenante, non il BREMBO, ma un impianto fatto specificatamente da HYUNDAI per sopperire alla mancata omologazione dei BREMBO per il mercato europeo, di pari efficacia, i dischi e le pinze sono di dimensioni generose.



Ad occhio fuori anche l'assetto appare diverso, decisamente più bassa l'auto, e a detta di chi l'ha provata, rispetto a quelle del Motorshow(che erano per il mercato russo), l'auto non si schioda dalla strada, mentre quelle provate prima erano "ballerine", qyeste per il mercato italiano sono ben rigide e piantate per terra, con una ripartizione dei pesi del 55%-45%, la bambina se si fanno vaccate scoda che è un piacere, e risulta essere un caccia nel vero senso della parola, davvero davvero veloce.
Altra cosa che salta all'occhio non appena si apre la portiera è la differenza di qualità degli interni rispetto a quelle viste al Motorshow, che risulta in questa versione per il mercato italiano NETTAMENTE SUPERIORE, le plastiche risultano essere morbide anche sulle portiere, le stesse plastiche(seppur già di buona fattura) della plancia sono migliorate, la leva del cambio ad impressione mia risulta essere leggermente più corta, il pedale del freno e dell'acceleratore sono più vicini ed ad una altezza quasi identica, migliorando di gran lunga il feeling facendo il punta tacco (10+ brava Hyundai), e il posto per i passeggeri posteriori, lo scanso, o meglio l'affossamento dei sedili posteriore è maggiore di qualche centimetro, aumentando di conseguenza lo spazio in altezza, niente da gridare al miracolo, ma se si è disposti ad un piccolo sacrificio, per brevi tragitti anceh una persona come me alta 1,89 può starci "comodamente", sicuramente chi è alto sull'1,60/70 non avrà problemi di sorta.
L'unica cosa che non mi è piaciuta è lo stacco presente tra la posizione di riposo per il piede sinistro e il pedale della frizione, decisamente eccessivo a mio parere, a parte questo dettaglio, la postazione guida è "ECCELSA" dandoti una sensazione di controllo pieno.
L'auto risulta decisamente massiccia ed imponente, anche al lato guida incute un certo timore e rispetto, ed al contempo da la sensazione di essere su un mezzo davvero solido come un carro armato, e capace di trasmettere tutte le sensazioni delle ruote sull'asfalto per una migliore guida al limite!

Genesis Coupe Italia interno

Genesis Coupe Italia esterno

Insomma ragazzi, io sto cominciando ad aprire il portafogli XD penso che questo vi dica il mio giudizio finale.

Per chi volesse saperlo in ogni caso ecco una pagellina

estetica 10/10(soggettiva)
qualità degli interni e materiali in generale 8/10
equipaggiamento 8/10(solo a causa della mancanza del navigatore)

PROMOSSA :)
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!

Re:Uno sguardo al GENESIS Coupe per il mercato italiano

Risposta n. 1
Come sempre, sei un grande Mark (applausi)

Da quello che riesco a vedere dalle foto quel impianto frenante non è per niente male, anzi... C'è poco altro da dire, hai detto tutto nei due video. Ricordo l'esemplare che abbiamo visto al Motorshow, come qualità costruttiva si presentava abbastanza bene per un auto da 30k€, ma se per il mercato italiano è migliorata ancora meglio ;)
Per quanto riguarda lo spazio sui sedili posteriori c'è poco da dire, è un auto sportiva, quindi è normale che una persona alta 180cm tocchi con la testa. Secondo me è molto più spaziosa di altre auto della stessa categoria.
Per i colori disponibili direi che non è un problema, il nero basta e avanza  (love)
Citazione
estetica 10/10(soggettiva)
qualità degli interni e materiali in generale 8/10
equipaggiamento 8/10(solo a causa della mancanza del navigatore)

D'accordo per i primi due punti, per il navigatore direi che non è una gran perdita, tanto è sempre un casino aggiornare le mappe dei navigatori di serie. Lo spazio per un monitor touch screen c'è, se vuoi siamo qui pronti ad installare il primo carpc sulla genesis  (canna)
P.s. sto scrivendo dal nuovo carpc, vi tengo aggiornati ;)

Re:Uno sguardo al GENESIS Coupe per il mercato italiano

Risposta n. 2
bravo Radu :) cmq presumo si riuscirà a trovare sicurametne qualcosa aftermarket da installare :) come navigatore

giusto in 30 secondi cosa ho trovato XD

http://cgi.ebay.com/ebaymotors/Hyundai-Genesis-Coupe-Navigation-Trim-Bezel-kit-_W0QQcmdZViewItemQQhashZitem3caa37b8a7QQitemZ260553816231QQptZMotorsQ5fCarQ5fTruckQ5fPartsQ5fAccessories

Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!


Re:Uno sguardo al GENESIS Coupe per il mercato italiano

Risposta n. 4
Adesso sto fremendo per averla!!!!! Maledetto dio denaro!!
Chevrolet Aveo 1.2 LT 3p GPL (12km/L a gas)
Area 51 50cc 2T + econogreen (20-25km/l)

Re:Uno sguardo al GENESIS Coupe per il mercato italiano

Risposta n. 5
Allora l'econogreen che hai sulla scrivania tienilo ancora li e non darlo via! ahahah può esserti molto utile visto che lo spazio per il gpl (come diceva mark sullo Hyundai club italia) non c'è se non sul tettino!!!! :D


Mark... figo l'accessorio... molto figo!

Re:Uno sguardo al GENESIS Coupe per il mercato italiano

Risposta n. 6
Si master il problema non è dove piazzare la bombola( di spazio per quella ce ne è a iosa), il problema è nel cofano motore ;)
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!

Re:Uno sguardo al GENESIS Coupe per il mercato italiano

Risposta n. 7
Il sistema si troverebbe... resta il fatto di trovare un impianto che regga la potenza...
Cmq intanto mettiamoci le mani... poi si vedrà! (x me è cmq dura dura... quasi impossibile)

Re:Uno sguardo al GENESIS Coupe per il mercato italiano

Risposta n. 8
impossible is nothing ;)
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!

Re:Uno sguardo al GENESIS Coupe per il mercato italiano

Risposta n. 9
Cmq i fendinebbia li vedo poco funzionali... solo estetica??? Mah...



Re:Uno sguardo al GENESIS Coupe per il mercato italiano

Risposta n. 12
Ehehe lo so che te lo volevi rosso se non erro :)

Io ho cu*o e il nero me lo cucco tutto, non vedo l'ora che arrivi luglio/agosto :D

Se qualcuno avesse problemi con i fendinebbia, esistono sempre i kit xeno XD
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!

Re:Uno sguardo al GENESIS Coupe per il mercato italiano

Risposta n. 13
Tornando ai fendinebbia, li vedo poco funzionali perchè oltre ad avere l'oscuratore come la Tiburon, COME SEMPRE PIÙ SPESSO SUCCEDE in modelli recenti (mi vengono in mente Mercedes, Lancia, ecc.) hanno uno sviluppo verticale e quindi sembrano progettati lì solo per inserirsi nel contesto del paraurti, ma non con una parabola OTTICAMENTE studiata per proiettare un fascio utilizzabile.

Premessi i miei complimenti al "reporter" (ho letto anche il resoconto del Motorshow),
mi sembra stranissima la posizione del collettore di scarico, troppo rintanato nel vano motore, chiuso e non in posizione frontale come nella Tiburon, che prende un po' d'aria dall'anteriore. Temo che avrà dei groooossi problemi di raffreddamento, come tutti i materiali circostanti.

Re:Uno sguardo al GENESIS Coupe per il mercato italiano

Risposta n. 14
perché i BMW hanno problemi di surriscaldamento? O qualsiasi altri auto che utilizza la stessa tipologia di motori e trazione, non mi sembra di vedere incendi in giro per le strade, fermo restando che ho anche un bmw, sono poi già due anni che è in commercio nel resto del mondo e non vi è nessuna lamentela a riguardo, anzi ci sono delle elaborazioni stratosferiche, e devo ancora leggere di uno che abbia rotto il motore.


I fendinebbia al giorno d'oggi non li fanno per bucare la nebbia, ma per essere visti, o come luci di cortesia quando sterzi, appunto per vedere meglio i lati, di certo non il frontale. Poi come ho detto, ribadisco un bel kit xeno e ti togli i pensieri XD
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!