Passa al contenuto principale
Topic: Tutorial: perchè la mia coupe consuma tanta benzina? (Letto 8214 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Tutorial: perchè la mia coupe consuma tanta benzina?

X

INTRODUZIONE

Spesso ci domandiamo perchè i consumi della ns. auto aumentano.
I motivi possono essere svariati, a volte banali, a volte molto difficili da scoprire.
In molti anni di permanenza all'interno del club ho potuto vedere diverse casistiche, spesso risolte con facilità a volte frutto di costose ricerche di una soluzione che ha tardato ad arrivare.

Vediamo alcuni dei casi principali che possono causare il problema dei consumi.


Candele:

Scriversi sempre i km dell'ultimo cambio candele perchè una candela usurata può aumentare anche del 20% i consumi dell'auto.
L'accensione è una delle fasi principali del motore, se non avviene al meglio il motore non sfrutta tutta la potenza e per ottenere la spinta giusta occorrerà premere molto di più sull'acceleratore.
Dalla parte elettronica invece accadrà che la sonda lambda leggerà valori di benzina non combusta nel catalizzatore troppo elevata e quindi dirà al programma di togliere benzina.
Per questo perderemo altra potenza che ci farà premere inconsciamente ed ulteriormente sull'acceleratore per ottenere la spinta che si cerca.
Colore candela: smontando la candela si può verificare anche il suo colore per verificare la carburazione.
Se il colore è bianco vuol dire che il motore è troppo magro (può surriscaldare), se è intrisa di sporco e morchie il motore ha una carburazione troppo grassa (tendenza ad ingolfare) e perdete potenza.
In entrambi i casi il consumo di benzina risulterà eccessivo.

Soluzione:
se utilizzate le candele standard (es: ngk) non usatele per più di 20.000km, se sono quelle iridium non eccedete i 40.000km.
Se avete superato questi chilometraggi il consiglio è di sostituire le candele ma effettuate un controllo ogni 10.000km circa per verificarne l'usura degli elettrodi ed eventualmente avvicinateli se li avete oltre 1mm di distanza.


Cavi candele:
sono importantissimi per portare la corrente dalle bobine alle candele.
Se i cavi sono usurati e disperdono corrente la corrente risulterà troppo poca e si verificheranno dei “misfire”.
Definizione di MISFIRE: Fenomeno che si verifica nella fase di accensione del ciclo di un motore con accensione a scintilla, quando questa non scocca a causa di un imbrattamento della candela. Si verifica, allora, una dispersione di corrente sui depositi carboniosi della candela stessa con conseguente mancata combustione del carburante, che rende allo scarico idrocarburi più o meno identici alla benzina aspirata; inoltre ciò provoca un funzionamento irregolare del motore e un notevole inquinamento atmosferico.

Questo significa perdita di potenza e quindi aumento del consumo, ma anche il rischio di ridurre drasticamente la vita del catalizzatore.
All'interno del forum potrete trovare il tutoria di verifica sia delle candele che dei cavi candela.

Soluzione: le coupe sono note per la poca affidabilità dei propri cavi e molti coupettisti li hanno cambiati più volte con cavi Protoxide, Torquemaster, Magnecor, Vision, o altre marche di cavi racing.
Perchè non usare i cavi originali? Per i modelli di coupe più vecchi i cavi originali hanno sempre avuto un costo, in Italia, elevato mantenendo una qualità mediocre, per fortuna nei modelli di coupe più nuovi (dal 2002) si è avuto un miglioramento su questo punto di vista.
Con pari spesa o con poco di più molti coupettisti hanno scelto la maggiore qualità offerta dai cavi racing: alta conduttività, rivestimento siliconico e dalla maggiore durata.
Queste caratteristiche hanno permesso anche un miglioramento della fluidità del motore riducendo gli HC incombusti e quindi una normalizzazione della combustione.
   Minori HC = minor consumo.

Bobine d'accensione:
in alcuni rari casi si è verificata la rottura parziale o totale di una bobina.
Questo inconveniente ha fatto si di ridurre la corrente che va alle candele, ma nel 90% dei casi si è ottenuto un motore che andasse a 2 cilindri (le bobine sono 2, una ogni 2 cilindri) ma preceduto da un periodo di forte consumo.
Soluzione: sostituzione bobine dopo guasto accertato.


Filtro aria: la ragione di un consumo più elevato è spesso riscontrabile da un'aspirazione difficoltosa.
Percorrere Km con un filtro aria molto sporco significa non dare al motore il giusto ossigeno.
La centralina vedrà quindi che il motore gira grasso e per equilibrare il rapporto giusto aria/carburante tenderà a ridurlo.
A prima vista meno carburante=meno consumo.
   SBAGLIATO
   
L'auto avrà meno potenza e per ottenerla tenderemo sempre di più a tenere giù il pedale dell'accelerazione, inoltre l'auto impiegherà più tempo per raggiungere la velocità che desiderate e quindi altro carburante in più sprecato.
Soluzione: controllate il vostro filtro almeno 1 volta ogni 10.000km, togliete dalla scatola filtro sporco grossolano e soffiate con l'aria del compressore il vs. filtro se non potete sostituirlo.
ATTENZIONE: solo quelli di carta possono essere soffiati per ridurre lo sporco (ma non è una soluzione duratura), mentre quelli sportivi non si può fare pena il loro danneggiamento (sono in cotone).
Se avete un filtro sportivo non superate i 10.000km per pulirlo.


Scarico con perdite:
alcune volte è stato riscontrato un problema sullo scarico, ovvero alcune guarnizioni di giunzione sulle flange si sono danneggiate riducendo la contropressione del circuito.
Questo problema porta ad un consumo anomalo del motore che non funziona correttamente: ci sono degli studi accurati sulle armoniche dei gas che permettono di avere un riempimento dei cilindri di miscela aria-carburante programmata, se questo non avviene il consumo aumenta.
Soluzione: verifica dello scarico e sostituzione delle guarnizioni rotte.

Guarnizione collettore aspirazione rotta:
raramente è capitato che una guarnizione si sia rotta, in particolare quella del collettore di aspirazione.
Questo influenza il funzionamento di uno o più cilindri che tenderà, ai bassi regimi, a spingere rispetto agli altri, soprattutto durante le decelerazioni.
Aprendo il vano motore si può, spesso, notare un sibilo proveniente dal blocco motore.
Soluzione: dopo verifica visiva e accurata occorre sostituire la guarnizione di testa.

Valvola a farfalla:
se la valvola è particolarmente sporca i flussi d'aria sono influenzati e questo può portare a una indecisione del motore soprattutto ai bassi regimi e un lieve aumento dei consumi.
Soluzione: pulizia saltuaria della valvola a farfalla dalle morchie depositate sulle sue pareti.

Valvole di aspirazione:
se il motore va a GAS e soprattutto è un 2000cc occorre saltuariamente verificare i giochi valvola.
Non essendo un motore a regolazione idraulica dei giochi è necessario almeno una volta ogni 100.000km effettuare tale regolazione altrimenti i consumi aumenteranno contestualmente alla riduzione di potenza.
Soluzione: verifica e ripristino delle aperture delle valvole.

Tralascio ovviamente il fatto che un buon tuning può far ridurre i consumi.
Se avete altre casistiche o per esperienza avete altre soluzioni postate i vs. commenti.

Buona lettura.

Re:Tutorial: perchè la mia coupe consuma tanta benzina?

Risposta n. 1
Tra i casi più rari ci possono anche essere i seguenti:

  • iniettori sporchi (raro)

  • filtro benzina mai cambiato o con più di 100.000km (versioni pre-tuscani) e quindi impedisce il passaggio corretto della benzina

  • pompa benzina malfunzionante

  • sistema di recupero vapori e benzina (canister) intasato o rotto


Questi problemi sono effettivamente molto rari ma tutti possono in qualche modo influire sulla carburazione e far comportare la centralina in modo imprevisto con la conseguenza di consumare di più.

Re:Tutorial: perchè la mia coupe consuma tanta benzina?

Risposta n. 2
Aggiungo che alcuni modelli inspiegabilmente consumano troppo facendo anche 6-7 km/litro, peggio di un ferrari.
In quel caso suggerirei di far visita ad un elettrauto o ad un pompista per la verifica degli iniettori.
Potrebbe essere che un iniettore non chiuda correttamente e quindi esageri con la benzina.
In quel caso dovreste ravvisare una miscela grassa di un cilindro e gli altri molto magri.
Una indicazione importante potrebbe essere la visione dello stato delle candele che nei cilindri magri potrebbero avere una colorazione spiccatamente "bianca", mentre i cilindro incriminato potrebbe essere invece molto "nera" o scura.

Re:Tutorial: perchè la mia coupe consuma tanta benzina?

Risposta n. 3
In teoria il filtro benzina ogni quando andrebbe cambiato? Io lo cambio di solito ad ogni tagliando...è un esagerazione?

Re:Tutorial: perchè la mia coupe consuma tanta benzina?

Risposta n. 4
Caspita, no... Ogni 50/80k km... Ma anche ogni 100k.
Cmq x chi ha consumi alti controlli i vari sensori attaccati al collettore di aspirazione e che prenda correttamente aria verificando che non ci siano rotture sui condotti che farebbero aspirare aria calda.

Re:Tutorial: perchè la mia coupe consuma tanta benzina?

Risposta n. 5
Azz...non pensavo si cambiasse cosi raramente.... (drinking)

Re:Tutorial: perchè la mia coupe consuma tanta benzina?

Risposta n. 6
Scherzi master? sul libretto non riporta questo...sn arrivato a 94k.. e a benza risucchia in accelerazione..si ok forse la pompa benza..ma magari influisce il filtro...diciamo sporchino dopo 15 anni  (martello) anche se tutto sommato non consuma un esagerazione...mi sono fatto il week  a benza con 20 euro..avrò fatto un 150 km...ma spesso a 5k giri e 160 km/h...se anche il galleggiante non si è fottuto direi che va bn  (good) (driving)

Re:Tutorial: perchè la mia coupe consuma tanta benzina?

Risposta n. 7
La mia con 280.000 km sul groppone, se guido tranquillo fa anche i 13 km/l....urbano scende sui 10 a litro...se le tiro il collo lasciamo stare...adesso con questo caldo e aria condizionata poi ahhaha (driving)