Passa al contenuto principale
Topic: Hyundai PassoCorto (AGGIORNATO) (Letto 3517 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Hyundai PassoCorto (AGGIORNATO)

La Hyundai PassoCorto fa il suo debutto al Salone di Ginevra 2014. Quest'auto, frutto della collaborazione tra lo Ied e lo Hyundai Design Center Europe viene definita dall'Istituto torinese come "la sportiva della generazione Y"

Al Salone di Ginevra 2014 fa il suo debutto ufficiale l'inedita Hyundai PassoCorto, "sportiva di generazione Y", come la definisce lo Ied, l'Istituto torinese che l'ha realizzata in collaborazione con lo Hyundai Design Center Europe. La PassoCorto è un interessante prototipo di supercar compatta a due posti, il cui nome è un omaggio da parte del Design Center alla tradizione dell'automotive design italiano che vanta una storia così brillante. La Hyundai PassoCorto è stata progettata dagli allievi del Master in Transportation Design, ragazzi nati a cavallo tra gli anni '80 ed il 2000, ovvero la "generazione Y".

X

La Hyundai PassoCorto è lunga 4,10 metri, larga 1,88 m e alta 1,16 m, con un interasse di 2,45 metri. Se prestate attenzione a queste dimensioni, noterete che sono davvero molto simili a quelle dell'Alfa Romeo 4C, la nuova supercar compatta del Biscione. La Casa coreana, quando si è rivolta agli studenti dello Ied, voleva realizzare un auto che rappresentasse in sostanza l'oggetto dei desideri dei giovani appassionati di motori. Altro richiamo alla 4C è il motore montato centralmente, non a caso un quattro cilindri sovralimentato: il 1.6 biturbo della Hyundai che sulla PassoCorto vanta 270 CV.

Secondo quanto dichiarato dai responsabili del progetto il peso della Hyundai PassoCorto non dovrebbe superare gli 840 kg. Gli interni sono molto originali e sono ripartiti simmetricamente tra le due metà dell'abitacolo. In pratica anche nel lato passeggero è riprodotto il cockpit, che ospita una parte della strumentazione. I sedili sono ricavati direttamente nel telaio della vettura, ma anche esternamente non mancano le soluzioni innovative. Troviamo infatti un airbox al termine del profilo ed una telecamerina studiata per registrare e condividere i video sul web.
fonte articolo: infomotori.com

X

X


Re:Hyundai PassoCorto

Risposta n. 2
L'ho visto in questi giorni e devo dire che non è male.
Tra l'altro a Ginevra ci dovrebbe essere anche la Indeco se non ricordo male, l'ultimo concept di sport utility con fuel cell!
Che è molto bella e sportiveggiante.
Hyundai sta cavalcando la strada dell'idrogeno anche se a molti da fastidio (l'idrogeno non è petrolio no?!?) e credo che sia giusta, una scelta migliore di quella delle ibride perchè tutte le ibride fanno un massiccio uso di batterie che ricaricano con il motore termico e questo porterà ad un uso meno efficiente delle stesse con la conseguenza che consumerò ancora benzina o gasolio oltre che smaltire le batterie.

Un fuel cell detiene, secondo me, un uso più intelligente dell'elettrico e anche se contiene delle batterie che dovranno essere poi smaltite, ne fa un'auto molto più economica e realmente "VERDE".

Re:Hyundai PassoCorto

Risposta n. 3
E' UNO SPETTACOLO!! Mi dispiace soltanto che queste sportive non siano pensate anche per il nostro mercato.

In Italia avere un'auto significa avere un debito con le ruote, i costi di gestione sono sempre più alti...maledetto bollo e maledette assicurazioni (wall!)
Quello che non c'è non si può rompere!

Membro del T D T
Membro del Motoclub Ting'avert
Membro dell'Hornet club

Re:Hyundai PassoCorto

Risposta n. 4
Tra l'altro ho letto qualche giorno fa che la l'amministratore delegato della Tata insieme ad un team di ingegneri stava per lanciare sul mercato indiano un'auto ad aria compressa, con spese di gestione praticamente nulle...dico stava perchè 3 giorni prima della presentazione si è "suicidato" lanciandosi dal 4° piano di un hotel.

Comunque la Gran Bretagna e l'Australia per far fronte ad una possibile perdita di guadagno generata da quest'auto avevano già pensato di tassare l'aria....

Siamo in mano ai petrolieri,è questa la realtà >:(
Quello che non c'è non si può rompere!

Membro del T D T
Membro del Motoclub Ting'avert
Membro dell'Hornet club

Re:Hyundai PassoCorto

Risposta n. 5
Che tristezza...


Re:Hyundai PassoCorto

Risposta n. 7
Siamo in mano alle lobby dei petrolieri dei banchieri dei gay dei pedofili, e probabilmente qualche altra lobby di cui nemmeno conosciamo l'esistenza XD
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!

Re:Hyundai PassoCorto

Risposta n. 8
Ecco a voi il video della presentazione

http://youtu.be/3vaXZwjZptE
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!