Passa al contenuto principale
Topic: Bypass del liquido refrigerante corpo farfallato (Letto 2255 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Bypass del liquido refrigerante corpo farfallato

 Viste le attuali temperature  torride che ne pensate di questo  semplice e reversibile bypass del liquido refrigerante ( in questo caso riscaldante) per abbassare la temperatura nel corpo farfallato della nostra genny ?
 allego il video dimostrativo...
 
https://youtu.be/GOMmy-hXHe0
salvo

Re:Bypass del liquido refrigerante corpo farfallato

Risposta n. 1
Non ne capisco a sufficienza per giudicare l'intervento ma sembra interessante e sottoscrivo il topic!
TurboXS RP+CBE
SuperLux V3
Xenon Headlight + LED

Re:Bypass del liquido refrigerante corpo farfallato

Risposta n. 2
spero che altri del nostro forum, con maggiori competenze come Themark81 per es.,  possano intervenire per dare il loro punto di vista
salvo

Re:Bypass del liquido refrigerante corpo farfallato

Risposta n. 3
Per qualsiasi modifica dovete partire dal presupposto che tutto quello che trovate sull'auto ha un suo motivo di esistere e fior di ingegneri ci hanno lavorato sopra per mantenere l'auto in efficienza ed affidabile nel corso della sua vita nelle diverse situazioni atmosferiche ecc ecc. alla base di un auto ci sono anni ed anni di progettazione e test.

Il circuito così come è costruito serve per evitare il congelamento della farfalla dell'acceleratore nel periodo invernale. Il tizio nel video elimina letteralmente il riscaldamento del liquido in maniera da raffreddare l'aria in ingresso per guadagnare qualche cavallo nel periodo estivo(e così cmq aumentando un po' anche la temperatura di esercizio del liquido refrigerante, legge della termodinamica).

Il mio parere? Modifica da evitare(anche se facilmente ripristinabile), l'aumento di cavalli apportato da questa modifica è pressoché nullo.

Un sistema invece che isoli meglio il circuito delle prese d'aria(barriere in carbonio ad esempio) dal calore prodotto dal motore ed una serpentina che possa raffreddare meglio i condotti potrebbero essere invece modifiche degne di nota, MA(ebbene sì) dovete tenere sempre presente che aria troppo fredda fa anche male al metallo rovente. Ricordate, tutto è calcolato per lavorare all'unisono, ogni piccola modifica implica un cambiamento di tanti altri parametri pezzi ecc ;)
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!

Re:Bypass del liquido refrigerante corpo farfallato

Risposta n. 4

Anche se ha un lieve razionale questa modifica ( le auto sono costruite per andare in giro per il mondo e quindi si cerca di farle funzionare al meglio possibile in una ampia gamma di temperature, certo non estreme ) trovo che non abbia in pratica applicazione se non aneddotica. 
 Ampiamente condivisibile la tua conclusione :  "Ricordate, tutto è calcolato per lavorare all'unisono, ogni piccola modifica implica un cambiamento di tanti altri parametri pezzi ecc ;) ".
Buon fine settimana
salvo

Re:Bypass del liquido refrigerante corpo farfallato

Risposta n. 5
Salve ragazzi io nella mia colpe il riscaldamento farfalla l ho abolito già da parecchi anni non ho avuto mai problemi. C'è da dire però che io vivo a Palermo in inverno non si scende mai sotto i 10 gradi

Re:Bypass del liquido refrigerante corpo farfallato

Risposta n. 6
@Themark81 ... Protezionista e conservatore  (martello)

Sai benissimo che le auto devono funzionare mediamente bene in tutto il mondo, dalla Norvegia al capo verde... E sai che Hyundai x dare garanzie lunghe depotenziata e tarpa di brutto le auto.

Alle nostre latitudini non si rischiano blocchi, ma il blocco è per lo più se non si fa mai una pulizia fisica del corpo farfallato dalle morchie.

Giusto il discorso schermatura, cosa che ho adottato sulla mia anche se brutta da vedere è efficace... Ma x il freddo e il problema del metallo, lascerei perdere perché non si usa azoto liquido ;).

Guadagnare cv? Direi meglio: perderne qualcuno meno in estate e soprattutto dopo una coda che già la farfalla sarà calda x il vano motore, se la riscaldiamo a 90° questa scalderà anche il collettore di aspirazione a quella temperatura.

Ci insegni che per induzione termica avremmo un bel radiatore sull'aspirazione.
Per questo ho adottato una guarnizione termica per il collettore di aspirazione x isolare anche dal lato motore e mantenere freddo il collettore di aspirazione... A breve verniciato anche con vernice isolante termica.

credo che l'operazione sia fattibile alla grande e Zeus sulla sua 2000 tuscani l'ha fatta da oramai 7-8 anni abitando in zona Varese dove gli inverni sono "rigidi" e mai un problema.

Qui troverete il tutorial sulle vecchie coupe

Ciauzzz

Re:Bypass del liquido refrigerante corpo farfallato

Risposta n. 7
credo che l'operazione sia fattibile alla grande e Zeus sulla sua 2000 tuscani l'ha fatta da oramai 7-8 anni abitando in zona Varese dove gli inverni sono "rigidi" e mai un problema.

Io preferisco non rischiare, anche qua ghiaccia ed una rondine non fa primavera XD. Ti ricordo il caso dell'ix35(che capita anche al gruppo vw solo che boh non ha riscontro mediatico).

Se mi entra ghiaccio nel genesis dalle bestemmie che escono l'italia diventa il portale di satana per il nostro mondo XD.

Io sono sempre per le modifiche con coscienza sapendo a cosa si va incontro, se si cominciano a fare determinate modifiche si deve sapere che non ci si può fermare, che ci saranno soldi da investire e con determinati rischi.

Ormai sul canale di seulfullracing ne vedo a bizzeffe di genesis con il motore sfondato(fatalità con btr che è conservativa non accade), il fatto è che loro ormai allo sfascio recuperano i motori come ridere, qua allegria XD
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!

Re:Bypass del liquido refrigerante corpo farfallato

Risposta n. 8
Che c'entra il caso dell'ix35... li abbiamo un problema di gasolio che congela perchè in italia è di qualità pessima e che intasa il filtro euro 6 che richiede l'iniezione diretta bosch e che, inoltre, hyundai, per risparmiare, ha eliminato la pompa nel serbatoio e ha lasciato il compito dell'aspirazione alla pompa ad alta pressione che non ce la fa... ma l'esempio non mi sembra attinente.

La farfalla è nel vano motore che è tendenzialmente caldissimo e si scalda per induzione termica, ovviamente se si abita a 3000 metri sul livello del mare forse d'inverno arrivi a -20°C ed è importante avere il riscaldamento... che per almeno 1 km non scalda la farfalla perchè il motore è ugualmente freddo.
Diciamo che se è freddissimo la farfalla si scalda in 5 km anzichè 1... assieme a tutto il sistema di aspirazione che è allo stesso tempo dietro il radiatore e quindi ben al caldo.
Questo tipo di modifica l'ho letto la prima volta su tiburon.com e lo facevano a new york dove gli inverni sono estremamente rigidi.
Certamente può succedere... ma queste sono bazzecole da noi, se arriva 1 volta all'anno a -5°C è grasso che cola, e a quelle temperature non credo che ci siano rischi.
Ripeto... io sono almeno 7 anni che ci giro così, Zeus uguale e molti altri l'hanno già fatta senza problemi.
Tantomeno per @salpor che tra l'altro vive a Palermo (che ho visitato la scorsa settimana, molto bella come città!) e che se fa 0°C 2 giorni l'anno è un miracolo!

Re:Bypass del liquido refrigerante corpo farfallato

Risposta n. 9
 " Tantomeno per @salpor che tra l'altro vive a Palermo (che ho visitato la scorsa settimana, molto bella come città!) e che se fa 0°C 2 giorni l'anno è un miracolo"!
Potevi farti sentire MasterPc , grande piacere !
salvo

Re:Bypass del liquido refrigerante corpo farfallato

Risposta n. 10
Potevo... ma ero in crociera del 10° anniversario di matrimonio... se dicevo alla moglie che scendevo dalla nave per incontrare un amico la crociera la continuava lei da sola ed io cambiavo nave per il traghetto per Livorno...  (nonquoto)