Passa al contenuto principale
Topic: Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo (Letto 344 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 15
Dipende dal tipo di antigelo. Quello rosso dura 4 anni e di solito si cambia quando inizia a diventare scuro.
Il tappo del radiatore va svitato se devi mettere il liquido quando lo svuoti, altrimenti fa tutto da solo direttamente dalla vaschetta.
io metto quello verde, al glicole etilenico, quando ho preso la macchina in concessionaria questo c'era. Io oltre al tappo stacco il tubo inferiore del radiatore. Certo quando il liquido diventa scuro ormai e da buttare.

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 16
Sempre usato questo.

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 17
Cmq che io sappia il liquido rosso è indicato per quei motori che hanno il monoblocco in alluminio, dico questo perché lavorando su alcune auto più recenti delka mia ho notato che wolksvagen, audi, fiat, skoda, dayatsu, Toyota, ecc montano il liquido rosso. Mi sbaglio Ivan?

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 18
Quello giallo è per il monoblocco in alluminio, quello rosso è per le auto dal 2000 in poi di età.

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 19
Ma la nostra che ha il monoblocco in ghisa e solo la testa in alluminio?!?


 

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 21
@turbosimon
Aggiungo solo una cosa. Per il tipo di vaschetta recupero che ha il Coupe, il livello in vaschetta va controllato col motore a temperatura di esercizio.
A freddo sempre al minimo, se non sotto, lo vedi.
Devi controllarlo a caldo, alla temperatura di esercizio, 90 gradi.
Insomma quando la macchina è scaldata bene.