Passa al contenuto principale
Topic: Tendenza al sottosterzo (Letto 3662 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Tendenza al sottosterzo

È un'impressione mia o la Tuscani (1.6 nel mio caso) tende troppo al sottosterzo? Dopo un migliaio di km alla guida riscontro questo problema in maniera fastidiosa...non tanto per l'effetto in sè per sè quanto perchè la macchina va benissimo fino a che non perde completamente aderenza. Sull'Audi che avevo prima (A4, 1.8 '95) l'effetto era progressivo e "ti avvisava" quando stava per chiudere.
Avete lo stesso problema e l'avete risolto in qualche modo?

Ah...gomme nuove (16'', 205) e ammortizzatori posteriori quasi alla frutta.

Re: Tendenza al sottosterzo

Risposta n. 1
In pratica quando inizi a curvare pesante il davanti ti va via e perdi aderenza.
Per correggere devi togliere il gas e ridarlo a quel punto... è questo il problema?

Però indichi che ti "chiude"... sembra più che si verifichi un sovrasterzo, ovvero il davanti stà incollato e perdi repentinamente il dietro.
In questo caso devi dar gas per aiutare il davanti e sterzare in controsterzo rapidamente... ma è + difficile perchè il rischio è quello di perdere del tutto l'auto se non si è sufficientemente bravi e rapidi nel farlo...

Non so... qual'è il comportamento esatto?
Ciauz :)

Re: Tendenza al sottosterzo

Risposta n. 2
beh innanzi tutto le performance del posteriore sono molto più incisive di quel che si pensa sull'impostazione e la tenuta della traiettoria da parte del frontale. Inoltre se è così netto ti consiglio una bella convergenza e campanatura da parte diun bravo gommista sia sull'anteriore che sul posteriore.
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!

Re: Tendenza al sottosterzo

Risposta n. 3
Convergenza e campanatura sono state appena fatte col cambio gomme.
Scusate il termine "chiude" ma con le moto si dice così quando l'anteriore perde aderenza. Praticamente ad un certo punto la macchina parte lateralmente...mollo il gas e qunado la velocità scende riprende a curvare. Ripeto: è una cosa che fa con una guida decisamente spinta però non mi fa stare troppo tranquillo. Per il resto in percorrenza e inserimento è ottima, niente da dire.

Re: Tendenza al sottosterzo

Risposta n. 4
Forse la guida come la definisci tu è troppo "spinta" :) , se mi butto in curva a velocità non adeguata anche la mia come il 99% delle trazioni anteriori soffre di sottosterzo, un comportamento quasi cercato anche dall'impostazioni delle case perchè più facile e più intuitivo da correggere che non il sovrasterzo, se ovviamente il comportamento che ci descrivi avviene anche quando con la Uno del nonno riesci a fare la stessa curva più velocemente allora il problema potrebbe essere causato dalle sospensioni anterirori, nel caso ultimo che anche queste siano in perfetta forma, non ti resta da andare da un gommista preparato e farti aumentare un minimo la campanatura , in modo da avere più aderenza sull'asse anteriore quando sei in piena curva, oppure intervenire radicalmente con molle, sospensioni e barra antirollio sportivi.
Dove nessuna Tibby è mai giunta prima

Giugno 2020 : 510000 Km

Re: Tendenza al sottosterzo

Risposta n. 5
Ricordiamo anche che la Hyundai Coupe non è una Porsche, una Ferrari o una Lambo (per il solo fatto che è a trazione anteriore ovviamente ;) )

Re: Tendenza al sottosterzo

Risposta n. 6
Nelle vecchie coupe fino al 2001 la campanatura era fissa ed era possibile cambiarla solo con un intervento di modifica sui braccetti.

Per la tuscani l'avranno cambiato stò metodo... cmq si... probabilmente la campanatura incide... oppure le gomme anteriori sono gonfiate troppo rispetto alle posteriori, quindi l'aderenza è inferiore.
Altre tecniche per ridurre questa cosa e aumentare la perdita d'aderenza dietro per equilibrare la cosa o peggiorarla intenzionalmente sono:

1) aumentare di un bel pò la pressione posteriore (entro i limiti)
2) mettere dei distanziali in modo da allargare la carreggiata posteriore che consentirà quindi a perdere maggiormente aderenza nelle curve al limite... quanto non ricordo... credo 1,5cm in + rispetto alle originali si senta già.

Oppure mi viene in mente: ma le gomme anteriori sono uguali alle posteriori, cioè hai cambiato tutte e 4? che disegno hanno?
Se hanno un disegno direzionale sono state montate correttamente?
Magari ho fatto domande stupide... ma meglio farle e togliere il dubbio che rimanere nel limbo e poi dopo una cifra accorgersi che era stata fatta una sciocchezza su una cosa basilare.

Ciauz :)

Re: Tendenza al sottosterzo

Risposta n. 7
Master, sinceramente la mia è campanabile sia davanti che dietro, dalla casa, nessuna modifica fatta ;)
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!

Re: Tendenza al sottosterzo

Risposta n. 8
E' un problema che riscontravo anche sulla mia oltre certi limiti, prendi in considerazione l'idea di rifare l'assetto...
Chevrolet Aveo 1.2 LT 3p GPL (12km/L a gas)
Area 51 50cc 2T + econogreen (20-25km/l)

Re: Tendenza al sottosterzo

Risposta n. 9
La mia no... ma è del 2000 costruita nel 1999, può essere che dopo l'abbiano fatta anche sui 1600... e la tua è anche euro3, mentre la mia ancora euro 2... le differenze ce ne possono stare...

PS: cmq la mia "avverte" quando stà iniziando a perdere il davanti, anche se di recente non ho spinto così tanto da correggere troppo...

Ciauz :)

Re: Tendenza al sottosterzo

Risposta n. 10
Aggiungerei una piccola nota, da quando ho cambiato i cerchi, che ora le ruote mia rrivano a filo di carrozzeria, quando tiro tanto in curva che sono al limite(leggasi in leggera scivolata su tutte e 4 le ruote), il differenziale lavora e bestemmia come un turco che ha imparato il mongolo e il cinese, secondo me prima o poi lo distruggo XD
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!

Re: Tendenza al sottosterzo

Risposta n. 11
Sicuramente, con la "sfiga" che hai... coglierai l'occasione per metter poi le mani sulla genesis ehehehehehe

Re: Tendenza al sottosterzo

Risposta n. 12
Questa resta Master, è una promessa ;) deve essere l'auto che quando sarò nonno, i nipotini mi vedranno tirar fuori magicamente da sotto un telo ;)
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!

Re: Tendenza al sottosterzo

Risposta n. 13
... sarebbe la buona occasione per montare un differenziale LSD già che ci sei...
Chevrolet Aveo 1.2 LT 3p GPL (12km/L a gas)
Area 51 50cc 2T + econogreen (20-25km/l)

Re: Tendenza al sottosterzo

Risposta n. 14

... sarebbe la buona occasione per montare un differenziale LSD già che ci sei...

nah basta, su quest'auto non spendo più niente all'infuori di finir eun giorno o l'altro l'impianto audio(continuo ad avere fili in giro), un possibile tri xeno e lo scarico, il resto solo manutenzione.
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!