Passa al contenuto principale
Topic: Volano, frizione e cambio Hyundai Coupe (Letto 7292 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Volano, frizione e cambio Hyundai Coupe

In questa sezione voglio affrontare un argomento molto spinoso e che molti elaborati affrontano sempre molto tardi: frizione-volano.

Questa particolare sezione deve essere considerata abbastanza importante.

In genere le prime elaborazioni da parte di un tuner sono inizialmente sull'aspirazione, sullo scarico e sulla centralina.

Tuttavia occorrerebbe studiare meglio la struttura del motore per affrontare meglio i punti da toccare per far rendere al meglio il nostro mezzo, infatti si cerca sempre di aumentare al massimo la resa termica senza contare che spesso basterebbe lavorare su tanti fattori esterni per migliorare molto le caratteristiche di spinta del motore.

La trasmissione è infatti una sezione che è poco considerata ma cruciale nell'erogazione della coppia torcente: l'albero motore viene azionato dai pistoni e girando, tramite l'attrito della frizione sul disco del volano imprime il moto agli ingranaggi demoltiplicatori che a loro volta la trasferiscono alle ruote.



Il volano
ha una funzione di accumulo d'inerzia e farà fare tanto sforzo al motore per farlo girare ma allo stesso tempo, al momento del rilascio del gas ridarà indietro parte dell'energia accumulata rendendo il motore meno brusco.

Alle alte velocità invece aiuterà il motore a mantenere il regime con meno sforzo.
  
Tuttavia se il volano è troppo pesante il motore avrà più difficoltà nel salire di giri e accelerare: invece di aiutare può portare, quindi, qualche svantaggio sul lato prestazioni ma indubbia morbidezza di guida e quindi confort dall'altro.






La frizione invece è importantissima perchè permette di agganciarsi al volano e grazie alle molle di tenuta dello spingidisco (appunto spinge il disco frizione sul volano) rimanere ben tenace al volano trasferendo il moto al cambio.

Se la frizione non aggancia bene o meglio non fa sufficiente attrito (slittando) l'utilizzo del motore può essere difficoltoso e poco gradevole. Inoltre la frizione deve avere una risposta sufficientemente pronta al rilascio del piede.
     
Spesso, nelle elaborazioni più spinte vengono utilizzate delle frizioni dette di livello 2, 3 o anche 4, cioè che sono costruite con materiali altamente abrasivi e molle negli spingidisco molto dure.





Questo per garantire il massimo attacco anche nelle condizioni di massimo sforzo.
     
Per le auto utilizzate nel normale traffico cittadino questo tipo di intervento è spesso inutile, se non dopo una decisa e completa elaborazione e di solito la frizione originale è ampiamente sufficiente per tutti gli utilizzi.
     
Per questo motivo ci sono alcuni interventi che si possono eseguire (e che ho seguito io stesso per sperimentarli).

Il primo, a costo zero, e che ho trovato su un sito americano è la rimozione di una piccola molla con cappuccio, quella che nella foto dello spaccato viene chiamata "Valve Plate" e "Valve Spring".

Questo piccola valvola impedisce all'olio della frizione di fluire bene nel pistoncino della stessa e questo ha l'effetto di un attacco morbido e "lento": eliminandolo l'attacco sarà + incisivo e senza esitazioni, più brusco e il consumo della frizione può addirittura ridursi visto che il tempo di attacco è inferiore si vanno a ridurre gli eccessivi sfregamenti dovuti ad un troppo morbido rilascio.

Lo smontaggio del cilindretto è subordinato all'eliminazione temporanea della scatola filtro (due bulloni sotto di essa) e di un minimo di lavoro manuale.



Il secondo intervento[/b] è quello dell'elaborazione del volano motore.

In questo caso i casi sono due ed entrambi costosi.
    
Alleggerire il proprio volano tramite asportazione del materiale.
     
In questo caso potrete ridurre il peso del vostro volano (che sarà approssimativamente di circa 6Kg) di un 1Kg, nelle più rosee delle speranze, 1,5Kg. Questo implica che in presenza di forti elaborazioni, o almeno un completo soft-tuning, la differenza di 1Kg sul volano può essere percepita abbastanza bene migliorando la risposta dell'auto a tutti i regimi.
     
Il costo dell'intervento può essere di circa 4 ore di lavoro manuale per lo smontaggio completo del gruppo frizione, alla sostituzione di tutti i bulloni di sostegno del volano, a circa 100 euro per il lavoro di allegerimento al tornio da parte di un professionista e di ulteriori 50-70 euro circa se volete anche farlo equilibrare.



C'è da dire che è ottima cosa associare questo intervento durante un eventuale cambio di frizione programmato per evitare di andare a sostituire nuovamente la frizione e dover riaprire la zona.

Sostituire il volano con uno alleggerito in acciaio o alluminio.
Sostituire il volano è un'operazione abbastanza costosa.
Tuttavia questa cosa può portare, al di là di tutto, enormi vantaggi, soprattutto per quanto riguarda la motorizzazione 1600cc.
Infatti, almeno per i modelli fino al 2000-2001 il volano risulta essere dello stesso peso del 2000cc: circa 6,2Kg.
Questo porta a varie considerazioni:
1) massima velocità raggiungibile discretamente alta
2) consumo di carburante contenuto alle alte velocità
3) confort elevato nelle accelerazioni evitando strappi o vibrazioni



Su questa base ho eseguito la sostituzione del volano con uno in alluminio con piastra rinforzata (il primo costruito dalla Protoxide sulla base del volano della motorizzazione 1600cc del 2000) ed i risultati sono stati molteplici.
1) il motore ha riscontrato maggiore reattività a tutti i regimi a partire dai 1000giri fino al limitatore.
2) coppia generosa e aumentata decisamente tanto da premere al sedile durante le accelerazioni repentine
3) ridotto consumo di carburante di un 5%
4) maggiore fluidità del motore e ridotte vibrazioni (probabilmente il volano originale non è equilibrato).
5) migliore guidabilità dell'auto in tutte le situazioni, soprattutto durante i sorpassi tanto da non dover necessitare lo scalar di marcia.
6) Massima velocità raggiungibile immediatamente di circa 180-190km/h di tachimetro, leggermente più lentamente la massima velocità ma comunque raggiungibile in tempi ragionevoli (205-210km/h); prova eseguita in pista[/size]
7) Sensazione reale di avere un'altra auto e finalmente sportiva, che reagisce positivamente al tocco del gas.[/size]



Il volano della Protoxide, curato nei minimi particolari ed eseguito a seguito di un'esperienza nella costruzione degli stessi di oltre 5 anni (tra cui quelli specifici di varie marche come per la Subaru e la Mazda Mx5 se non ricordo male), viene fornito senza corona che verrà innestata per interferenza nel volano togliendola dal vostro originale.

In alternativa è possibile acquistare la corona alla hyundai (che è la stessa per i modelli 1600 e 2000cc dal 1997 al 2001 tranne per la versione 1600cc 105cv) e farla inserire alla Protoxide se il vostro preparatore non è (ma come?) in grado di farlo.
Indubbiamente, visti i risultati in 5000km con tale volano, l'uso di un volano alleggerito su un motore aspirato dalla costruzione semplice come quello Hyundai risulta una soluzione vincente per avere un'auto dal comportamento realmente sportivo o quantomeno finalmente reattiva al tocco dell'acceleratore.
La sensazione reale, per me che ho un motore 1600cc con un soft-tuning medio e senza rimappatura (ancora) ad hoc, è di avere quasi un 2000cc!

Spinto da questo progetto e grazie anche ad amici, tra i quali voglio citare "Tizio" di San Miniato Basso che ha reso disponibile il Volano da "copiare", stò lavorando alla realizzazione con Protoxide di un altro volano alleggerito specifico per il modello Tuscani 1600 che tra le altre cose non ha 6 bulloni di ancoraggio ma solamente 5 bulloni, anche se stessa corona, questo indicherebbe che l'albero motore sia effettivamente diverso rispetto a quello per il mio modello.

Protoxide è molto vicina a queste realtà e il volano sarebbe il primo realizzato per questo modello, diffusissimo in Europa e soprattutto in Italia.

Re:Volano, frizione e cambio Hyundai Coupe

Risposta n. 1
Per circonstanze obbligatorie ho dovuto rifare il motore (pope) tra tante cose visto che c'ero ho alleggerito il volano di circa 1,3 kg e la differenza c'è comprendendo anche le altre modifiche (driving)  (stop)