Passa al contenuto principale
Topic: Come controllare il livello dell'olio (Letto 14862 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Come controllare il livello dell'olio

Come controllare il livello dell'olio motore

X

Qualsiasi motore ha bisogno di una certa quantità di olio per poter funzionare nei parametri stabiliti dal produttore. Questa quantità è menzionata nel manuale d'istruzioni dell'auto, e per tenere sotto controllo il livello dell'olio tutte le auto presentano l'astina di controllo. L'astina ha due tacche: minima e massima. Una volta cambiato l'olio il livello deve essere al massimo. Se il livello scende sotto il minimo possono essere dei problemi seri.


Nella foto di sopra, a sinistra è possibile vedere il livello minimo dell'olio e a destra quello massimo.
Un'auto che non ha abbastanza olio nel motore girerà peggio di una che ne ha quanto indicato. L'usura all'interno del motore sarà maggiore, fatto che porta ad un consumo maggiore e ad una usura prematura dei componenti interni.


Perché le auto non hanno abbastanza olio?
I principali motivi possono essere:
  • meccanici incompetenti e disonesti. Spesso capita di portare la macchina a fare un tagliando e riportarla come prima, con lo stesso olio, o al massimo un rabbocco.
  • la mancanza d'interesse da parte nostra. Spero che non sia il nostro caso, per esempio una persona non appassionata di auto, o spesso una donna non verifica mai il livello dell'olio e visto che quasi tutte le auto consumano un po' d'olio è normale che col tempo il livello può scendere anche sotto il minimo. Le nostre coupe sono famose per un consumo irregolare d'olio, quindi teniamole d'occhio.
  • olio di scarsa qualità. Spesso si cerca di risparmiare sull'olio, oppure certi meccanici per guadagnare qualcosina ci vendono un olio di scarsa qualità spacciandolo per un olio di alta qualità. L'olio di scarsa qualità si consuma prima, quindi porterà ad un calo prematuro del livello. Se facciamo i tagliandi ogni 10-15.000 km un olio di buona qualità potrebbe essere ancora a livello, mentre un olio di scarsa qualità sulla stessa macchina potrebbe essere già al livello minimo o addirittura sotto.
    Mi permetto di aggiungere che in 13.000 km ho fatto solo un rabbocco di 250 ml ed il livello è tornato quasi al massimo usando l'olio Motul. Devo ammettere che prima usando l'olio del meccanico, Shell se ricordo bene dovevo rabboccare più spesso.
  • Tipo di guida
    Sono in pochi quelli che stanno attenti a non tirare l'auto a freddo, oppure non fare raffreddare il motore/turbina dopo una lunga tirata.

Quando dobbiamo cambiare l'olio?
Dobbiamo tenere conto di quanto menzionato nel manuale d'istruzioni in caso di auto nuova. Se acquistiamo un auto usata una delle prime cose da fare è il cambio olio ed un tagliando generale. Non possiamo sapere com'è stata usata l'auto oppure quando è stato eseguito l'ultimo cambio olio. Consiglio di cambiare sempre anche il filtro olio.

Come e quando dobbiamo controllare il livello dell'olio?
Ideale sarebbe da verificare almeno una volta al mese. In condizioni normali di utilizzo dovrebbe rimanere sempre allo stesso livello oppure calare leggermente nel giro di un anno. Il livello deve essere sempre al massimo. Se per caso arriva al minimo dobbiamo rabboccare subito fino al livello massimo ed un giro al meccanico di fiduccia non farebbe male.

X
esempio di un asticina di controllo livello olio

Per verificare il livello dell'olio la macchina deve essere posizionata in piano e il motore spento. Ideale sarebbe verificarlo al mattino dopo che l'auto è rimasta ferma tutta la notte e l'olio è sceso per bene. Si tira fuori l'asticina, si pulisce con uno straccio dopo di che la inseriamo al suo posto. Si tira fuori e possiamo guardare il livello dell'olio.

Cosa succede se il livello dell'olio è calato?
Per prima cosa rischiamo di fare danni seri al motore. La pompa dell'olio non avrà olio da pompare e quindi molti componenti non verranno lubrificati. Possono sentirsi i primi rumori e nella peggior situazione si può arrivare al grippaggio del motore. In poche parole se giriamo senza olio questo ci costerà caro

Come proteggiamo l'olio motore?
La cosa più importante è usare un olio con le stesse caratteristiche raccomandate dalla casa madre e cambiarlo in tempo. Inoltre sarebbe gradito se ad ogni partenza aspettiamo 30 secondi col motore acceso. In questo modo il motore avrà tempo di lubrificare tutti i componenti. Anche prima di spegnere il motore sarebbe indicato di lasciarlo girare per altri 30 secondi, sopratutto per i motori turbo per raffreddare bene la turbina. Inoltre il controllo dell'olio deve essere fatto mensilmente, non richiede grosse conoscenze di meccanica e può essere eseguito da chiunque.

Quand'è stata l'ultima volta che avete controllato il livello dell'olio?

Re:Come controllare il livello dell'olio

Risposta n. 1
Credo 1 mesetto fa ma è ancora nuovo ed è al massimo =)
E' la cosa più facile che riesco a fare, non avendo conoscenze di meccanica.
Grazie per la guida!
Un'altra cosa: esiste qualche altro componente auto che possiamo controllare in fai-da-te ogni tot kilometri? Senza per forza fare un check costoso dal meccanico...

Grazie!


Re:Come controllare il livello dell'olio

Risposta n. 3
Ottima guida davvero, ben fatta.
Altra cosa: il controllo delle pasticche dei freni (se sono abbastanza spesse o se c'è 1mm solamente).
Il controllo dei cavi candela (tutorial nella sezione tecnica).


Re:Come controllare il livello dell'olio

Risposta n. 5

Come lo controllo a casa? =/


Mmm... vero... non è immediato questo controllo, bisogna saper
distinguere i vari componenti delle pinze dei freni, che tra l'altro
se non erro sono differenti fra asse posteriore e anteriore. Mìììì!


Re:Come controllare il livello dell'olio

Risposta n. 7
Riguardo al rabbocco, ho notato che il tappo principale è sopra
la zona degli alberi a camme delle punterie, quindi se si versa
dell'olio non finisce direttamente nel motore.
Quindi secondo voi è meglio versarlo nella cannuccia che tiene
l'astina segnalivello? Almeno da lì dovrebbe finire direttamente
nel motore...

Re:Come controllare il livello dell'olio

Risposta n. 8
Il tappo c'è apposta per il rabbocco dell'olio.
Non ho MAI visto nessuno rabboccare dall'asta del livello.
la prassi in genere da adottare SU TUTTE LE AUTO è quella di versare l'olio, attendere 1 minuto circa necessari all'olio di scendere nella coppa e controllare il livello, il tutto ovviamente tenendo l'auto in un piano e non in discesa o inclinata.


Re:Come controllare il livello dell'olio

Risposta n. 10
Solo alcuni benzinai pessimi utilizzano le pompe di aspirazione per caricare l'olio dalla cannula dell'asticella di misurazione. Lo fanno per evitare di sporcarsi e per usare la stessa pompa con cui tirano via l'olio vecchio. E' una bruttissima pratica. Le pompe sono sempre sporche di residui e l'olio entra, quindi già sporco, a pressione in una strada che non è quella corretta.
Il tappo di rabbocco è messo sopra le valvole proprio per fare in modo che l'olio nuovo si distribuisca per tutto il tragitto e come detto da chi ne sa più di me... basta aspettare qualche minuto e la misurazione è fattibile senza problemi.