Passa al contenuto principale
Topic: Rumore strano retrotreno (Letto 2150 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Rumore strano retrotreno

Sento uno strano rumore stile cane che fa: Woouff wouuff wouuff ...
che varia in base alla velocità, ero convinto che fosse un cuscinetto andato,
ma mi ha detto il meccanico che non lo è!
Ha asserito "NON CI FAI NIENTE! è la vecchiaia (pope)!!!!!!!... "che vuol dire :o??!

Mi capita ogni mattina ed ogni qualvolta lascio la macchina ferma per oltre 15minuti...
è fastidioso per i primi 2 minuti, poi la smette...

Ragazzi si vede che a 192.000Km la vecchiaia inizia davvero a farsi sentire!
A voi è mai successo? cosa può essere?

Re:Rumore strano retrotreno

Risposta n. 1
Apri il cofano e con una bottiglia butta l'acqua sulle pulegge.... vedrai che sparisce.
Quindi o sono le cinghie da cambiare o le pulegge (assieme alle cinghie).
Fai questa prova.

Non è la vecchiaia, è normale usura.


Ah...cambia meccanico.

Re:Rumore strano retrotreno

Risposta n. 2

Apri il cofano e con una bottiglia butta l'acqua sulle pulegge.... vedrai che sparisce.
Quindi o sono le cinghie da cambiare o le pulegge (assieme alle cinghie).
Fai questa prova.

Non è la vecchiaia, è normale usura.


Ah...cambia meccanico.


Scusa Master ma il rumore ha scritto viene dal retrotreno...hai controllato i freni? Non è che hai le pasticche alla frutta?

Re:Rumore strano retrotreno

Risposta n. 3
Non ha scritto che viene dal retrotreno... ha scritto che pensava fosse un cuscinetto andato.
Quindi non scrivendolo e sapendo che questo rumore lo fa in modo similare anche a me, ho risposto.

Però non è una risposta dire: è vecchiaia.

Se venisse dal retrotreno e fosse una pasticca non lo farebbe per 15 minuti e basta, lo farebbe e basta.
Io ho un rumore del genere, e sono i dischi posteriori un pò vecchiotti, consumati, quindi probabilmente c'è una minima ovalizzazione che fa strusciare un pelo le pasticche, ma se è estate e se percorro a finestrini aperti anche dopo 30 minuti riesco a sentire l'effetto strisciante andando piano.

Però le cinghie mi fanno a freddo lo stesso rumore, poi girando scaldano (come tutto) e smettono di farlo.

Però ho riletto il suo post ma non leggo di retrotreno, ma solo del rumore... sbaglio?!?

Cmq una prova per vedere se lo fa ancora, ma stando veramente attenti!!!, è quella che in corsa, sul dritto, spenga l'auto e a motore fermo sentire se lo fa ancora.
Se lo fa ancora è un organo in movimento ma non del motore, e allora si deve vedere se proviene dalla frizione, dal cambio (tira la frizione per escluderlo) oppure dalle ruote.

Per vedere se fossero i freni basta, con il rumore presente, toccare leggermente il pedale e vedere se cambia.
Fallo anche tirando leggermente il freno a mano, così da azionare manualmente i freni posteriori.
Se smette sono i freni posteriori da riguardare.

Ciao e a presto :)

Re:Rumore strano retrotreno

Risposta n. 4
OK Boss, ci provo... se nn mi ammazzo poi ti dico :-) !

PS

mi aveva detto che le pasticche possono ancora andare, nn saprei quindi!

Re:Rumore strano retrotreno

Risposta n. 5
Sul consumo delle pasticche io rimango cmq un po perplesso...nel senso che ho notato, nella mia piccola esperienza NON professionale, che sulla auto poco datate il consumo in generale delle due pasticche di un disco (quindi parlo della coppia di pasticche x disco) è in genere omogeneo, mentre giá per dire sulla mia coupettina le pasticche poste nella parte interna del disco erano piu usurate di quelle esterne...per non contare poi una volta a un mio amico che per una malfunzione di una pinza una coppia di pasticche era molto piu usurata della coppia sullo stesso assale...e per esempio sulla uno di mia mamma si era consumata addirittura la guarnizione del pistone della pinza anteriore sinistra che spinge direttamente sulla pasticcha...facendolo bloccore e non frenando piu come di dovere...
Tutto questo per dire che se ho semplicemente "buttato l'occhio" sulla ruota...e magari giusto solo a quella a cui era piu vicina quando sei andato li...io per come la vedo mi smonterei la gomma e controllerei bene entrambe le pasticche...in genere dovrebbe alzarla sul ponte e dare una bella controllata per dire tutto ok...guardanda all'interne del cerchione la pinza da dietro...ma del resto a momenti non lo fanno neanke quando sarebbe obbligatorio alla revisione...

Re:Rumore strano retrotreno

Risposta n. 6

Sul consumo delle pasticche io rimango cmq un po perplesso...nel senso che ho notato, nella mia piccola esperienza NON professionale, che sulla auto poco datate il consumo in generale delle due pasticche di un disco (quindi parlo della coppia di pasticche x disco) è in genere omogeneo, mentre giá per dire sulla mia coupettina le pasticche poste nella parte interna del disco erano piu usurate di quelle esterne...per non contare poi una volta a un mio amico che per una malfunzione di una pinza una coppia di pasticche era molto piu usurata della coppia sullo stesso assale...e per esempio sulla uno di mia mamma si era consumata addirittura la guarnizione del pistone della pinza anteriore sinistra che spinge direttamente sulla pasticcha...facendolo bloccore e non frenando piu come di dovere...
Tutto questo per dire che se ho semplicemente "buttato l'occhio" sulla ruota...e magari giusto solo a quella a cui era piu vicina quando sei andato li...io per come la vedo mi smonterei la gomma e controllerei bene entrambe le pasticche...in genere dovrebbe alzarla sul ponte e dare una bella controllata per dire tutto ok...guardanda all'interne del cerchione la pinza da dietro...ma del resto a momenti non lo fanno neanke quando sarebbe obbligatorio alla revisione...


In effetti ho NOTATO che se la sera parcheggio e tiro appena il freno a mano
il "cane che abbaia" nel baule sembra esser più calmo...
Potrebbe effettivamente essere una diversa usura delle pasticche dietro... lo farò presente... spero che sia così!