Passa al contenuto principale
Topic: Cai e filtro conico montati (Letto 1898 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Cai e filtro conico montati

Oggi ho montato il condotto della Injen e il filtro a cono sparco. Alla prima presentazione del pezzo sul motore mi ha preso il panico, pareva non essere il suo ( e in realtà lo penso ancora) perché il diametro del tubo è molto maggiore del diametro del corpo farfallato (ci ballava di brutto) e la conformazione delle curve sembrava troppo lunga, nel senso che il condotto sembra fatto per partire da piu indietro, come se il corpo farfallato avesse dovuto essere qualche centimetro ancora verso l'abitacolo...
e qui la domanda nasce spontanea, è possibile che nel 2000 (io ho il 1600) la farfalla sia piu indietro? verso l'abitacolo?


in ogni caso ho risolto tagliando una sezione di tubo di gomma che avevo , l'ho incastrata sul corpo farfallato e sopra questa ho incastrato il condotto injen, tutto preciso al decimo e poi ho stretto a morte la fascetta, dovrebbe funzionare.
Per il discorso lunghezza invece alla fine con qualche forzatura sulla curva sono riuscito a metterlo.
Ho messo dei pezzi gomma adesiva dove c'è il rischio di strusciamento col telaio e ho montato il filtro sparco. Lo avevo ordinato con un inclinazione di 30 gradi e ho fatto bene perché ruotandolo poi sul tubo ho potuto scegliere l'inclinazione e la posizione migliore sia per farlo aspirare bene che per non farlo toccare da nessuna parte.


Ho tribolato un attimo a stringere la fascetta perché lo spazio è veramente poco e sono a ridosso del telaio. Nelle foto non c'è ancora ma alla fine ho aggiunto una fascetta di plastica dalla punta del filtro al telaio per ridurre eventuali vibrazione e per ridurre il peso sulla fascetta metallica principale
non ho ancora effettuato prove, la macchina è ancora ferma a batteria staccata perché devo decidere se coibentare il condotto (almeno nella parte vicina al motore) e sto cercando di montare i fanali nuovi che aimè ho scoperto hanno morsetto differente quindi devo studiare come fare....
foto foto

Re:Cai e filtro conico montati

Risposta n. 1
Ciao
Bel lavoro ragazzi.... :D  (applausi)
L'unica cosa e che quando lo devi cambiare o controllare e un casino.... (martello)
Ti faccio vedere una foto che x me e la migliore soluzione come ci ho provato a fare anche io nel fai da te.....(martello) ...e mi trovo benissimo....

La strada piu bella e ancora da percorrere!

Re:Cai e filtro conico montati

Risposta n. 2
La K&N ho visto proporre soluzioni come quella che hai presentato Joker
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!

Re:Cai e filtro conico montati

Risposta n. 3
beh, la soluzione che ho adottato io è sicuramente a prova di aria calda.
Per quanto riguarda la manutenzione del filtro sicuramente è il male minore in quanto va fatta ogni tot mila km e smontare il faro richiede esattamente 10 minuti compresa la pausa sigaretta

Re:Cai e filtro conico montati

Risposta n. 4
Ottimo Daceweb ora non ti resta che " fasciare" il tubo per coibentarlo...stacca la batteria per il reset centralina e via  (driving) sentirai quando affondi il pedale del gas che rombo hihihi  (drinking)

Re:Cai e filtro conico montati

Risposta n. 5
prime impressioni con centralina che si deve autoadattare. Ottimo
Si parla spesso di effetto placebo quindi  da prendere tutto con le molle, ma mi pare più reattiva al pedale del gas e il suono è ottimo. Si sente anche il famoso "risucchio" del condotto Injen che gasa molto. Calcolando che la centralina deve ancora sistemarsi e che il lavoro fatto è propedeutico ad una futura lavorazione sullo scarico sono molto soddisfatto.

Re:Cai e filtro conico montati

Risposta n. 6
mah avuto solo brutte esperienze con i conici a tal proposito vi è anche un bel video su youtube "cold air intake mithbusted"
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!

Re:Cai e filtro conico montati

Risposta n. 7
Ottimo il montaggio, mi piace!
Comunque confermo che la farfalla del 2000 è leggermente spostata verso il bordo lato passeggero, ovvero vedendo dal davanti un pò più sulla destra e con una farfalla più grande.
Il 1600 tuscani è più piccolo e meno ingombrante, mentre il 1600 precedente è esattamente come il 2000 a dimensioni.
Infatti credo che solamente cambiando le canne dei cilindri e i pistoni si arrivi tranquillamente al 1800cc venduto in UK.