Passa al contenuto principale
Topic: Raffreddamento olio (Letto 2927 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:Raffreddamento olio

Risposta n. 1
Peso inutile in più.
Piuttosto che olio usi?

Re:Raffreddamento olio

Risposta n. 2
un 10/40, ma ho appena preso l'auto e da quello che ho visto e che so, meglio un olio più freddo che stressarlo fino alla rottura. Abbiamo un 16v a fasatura variabile, meglio che l'olio sia sempre performante con 2 kg di peso in più!

Re:Raffreddamento olio

Risposta n. 3
5w30 con sintoflon. Ma il 1.600cc è a fasatura variabile???

Re:Raffreddamento olio

Risposta n. 4
io ho un 2000, il 1600 non lo so, forse le prime versioni.
Tu sei a teramo? bhe se sei li in inverno fa freddino, e il 5/30 va bene ma io sono in emilia, quando fa freddo siamo a -7 di notte, di giorno siamo tra i 10 e i 15 gradi, il 10/40 va bene!

Re:Raffreddamento olio

Risposta n. 5
Con il freddo è meglio scendere con la gradazione 5w 40 o 0w 40 sono molto più fluidi e a freddo offrono una protezione ottimale...per il radiatore olio...a meno che tu non abbia un motore super preparato mi sembra un qualcosa poco utile  :ciao:

Re:Raffreddamento olio

Risposta n. 6
il vecchio proprietario aveva cambiato l'olio da 10k km, ed era nero come quello dei vecchi TD fumeggianti, ovvero simile alla pece. Il suo piedino non era leggero, indice di un degrado prematuro del castrol... quindi urge un raffreddamento non invasivo, avrò olio più longevo! Sicuro che con 10 anni di benevole amore verso le ultime gilera 4T prodotte, con un rapporto cilindrata potenza che sfiorava i 95cv litro, ed essendo mono a 4v, so che significa avere un olio non "cotto" in circolo.

Re:Raffreddamento olio

Risposta n. 7
Non sto dicendo che a certi livelli non sia importante, sono solo dubbioso che su un motore come il nostro possa esser di qualche beneficio tangibile. Io ho uno shell helix ultra 5w40 da poco meno di 4000 km ed è ancora come quando è stato versato nel motore. Secondo te vale la pena spendere tot euro per questo radiatore o conviene cambiare l'olio un po' più spesso?
Non è polemica, sto cercando di capire  (good)

Re:Raffreddamento olio

Risposta n. 8
Io non voglio fare polemica, solo dico che ne trae giovamento l'olio e la lubrificazione. Quindi ne esca che diventa ancor più performante e longevo. L'olio di solito lo si sottovaluta, d'altronde sono passati 10 anni e la tecnica migliora o semplicemente migliorano gli olii, con la probabile conseguenza che per svolgere il loro lavoro bene debbano restare in un certo range di esercizio... temperature comprese.

Re:Raffreddamento olio

Risposta n. 9
Dico la mia e dico anche che il castrol è uno degli oli che sono considerati mediocri, addirittura è meglio l'eni 10W40.

Ci sono stati dei confronti a lungo termine che hanno dimostrato l'efficacia più o meno decente degli oli... e tra i migliori spicca lo shell helix, il castrol è stato meglio dell'ELF che su un test di 4 auto su 100.000 km è risultato il peggiore di tutti.

Il mio consiglio è che su un motore aspirato non elaborato o anche con elaborazioni di soft tuning è un oggetto prettamente inutile, invece è importantissimo che quest'ultimo (l'olio) sia di buona qualità e che si cambi l'olio e anche IL FILTRO.

Io consiglio sempre a tutte le latitudini lo shell helix ultra 5W40, che permette di avere ottimi risultati a freddo (fluidità) ma anche a caldo con una viscosità cinematica più bassa ma con un ottimo indice di viscosità generale che è mediamente MOLTO superiore alla media che gli permette di mantenere alta la protezione senza carbonizzare.

Pensate: la media degli oli hanno un indice di viscosità intorno ai 130-140... con una viscosità cinematica di 14-14,5.
Viscosità: più è alto il numero di questo valore + è spesso il filo di olio che lasciano tra fasce e cilindro e quindi se è alto sentirete l'auto più pastosa assicurando più protezione ma anche meno prestazioni
Se invece è basso il filo è più sottile e quindi meno attrito e meno protezione ma più prestazioni.
Ad un valore basso ci deve essere un valore di indice di viscosità elevato che ne garantisce la tenuta delle proprietà dell'olio.

Non c'è di peggio che avere un VI (indice di viscosità) BASSO ...
Dopo poco l'olio perderà le proprie caratteristiche e le fasce rischieranno (ad alti regimi) di girare senza troppo olio a proteggerle o con le camme "asciutte".
Invece Viscosità Cinematica BASSO e VI ALTO permette di avere prestazioni, olio con caratteristiche di protezione alti e mantenerli a lungo.

Lo shell helix ultra 5W40 ha un VI di circa 170 e una Viscosità Cinematica a 100°C di circa 13-13,5 (a memoria) che è leggermente più bassa degli alti ma garantisce prestazioni e protezione.

Quindi se lo trovi "NERO" vuol dire o che è molto vecchio... o che non è stato cambiato il filtro olio... o che ne consuma un pò (tutti lo fanno chi più chi meno) e quindi con il trafilaggio si sporca... o che quello che è stato messo era di bassa qualità.

meglio programmare un cambio d'olio ogni 10-15K km e magari fare una bella pulizia con un pulitore per oli prima...
A non fare ottimi tagliandi la vecchia tuscani 2.7 di Conan ha subito una rottura di una bronzina di una bancata e la piegatura dell'albero proprio per l'olio scarso e problemi di lubrificazione (non di temperatura).

Se invece avete un turbo allora ha un senso il raffreddamento.
Motivo:
Aspirati: temperature massime - 110-120°C
Turbo: temperature massime - 140-170°C

Da qui il rischio di carbonizzazione e che grippi la turbina (raffreddata... a olio!)
Negli aspirati solo se si estremizza il motore e si raggiungono potenze prossime a 100CV/litro...
e qui siamo appena a 70cv/litro...
Poi se ne metti uno... male non farà, ma certamente non aspettarti benefici evidenti, almeno è questo il mio parere.

Re:Raffreddamento olio

Risposta n. 10
Kanaka, provalo e facci sapere!(good)

Quindi se lo trovi "NERO" vuol dire o che è molto vecchio... o che non è stato cambiato il filtro olio... o che ne consuma un pò (tutti lo fanno chi più chi meno) e quindi con il trafilaggio si sporca... o che quello che è stato messo era di bassa qualità.

All'ultimo cambio il 10-40 era nero..percorso 10k e nn ha consumato una goccia..era un Q8..messo lo shell 5-40

le differenze riscontrate:
10-40: si scalda facilmente e di conseguenza diventa bollentissima..non vi dico in estate appena apri lo sportello è come aprire un forno  (schiaffo) ma è "aggressiva"
5-40: messo a dicembre quindi clima diverso, ci mette più tempo e tiene meglio la temperatura ( certo tenendo anche conto del livello olio, giammai al massimo!) è più fluida ma è meno aggressiva, è più progressiva, più soft...però se porta maggiori benefici al motore al prossimo lo rimetto...l'ultima volta che ho controllato non ha consumato nulla ed era chiaro..ora a distanza di 4k devo ancora controllare livello e colore  (good)

Re:Raffreddamento olio

Risposta n. 11
Sotto il cofano il motore del coupe scalda abbestia... a me è calato paurosamente il calore dopo aver messo il collettore in acciaio con bende termiche... un altro mondo!
Quindi non credo, anzi ne sono certo, che dipenda dall'olio.

Però siccome non si è mai certi di niente... chissà....  ???

Re:Raffreddamento olio

Risposta n. 12
Bhe master, il mio 2.0 ha 143 cv , e un motore a corsa lunga (e qui stà la diversità dal 1.6) è un bel girare, ma la fregatura è che come motore è più longevo, meno stressato quando è in tiro, ma di per contro è lento a salire poi schizza, ha un range d'utilizzo più ampio rispetto ad un motore quadro. Quindi la lunga corsa necessita di un'olio che sia sempre performante. Spannometricamente col radiatore l'olio lo cambi a 15k ed è come se fosse cambiato a 10k ma senza raffreddamento. Fidati, so cosa dico. se poi ci  metti che il vano motore dissipa poco e con i collettori a fronte vista dell'ingresso aria nello stesso, se mi permetti, credo che il radiatore sarebbe un beneficio non indifferente. e poi per un kit che li costa poco meno di 100 euro. Pensa se ogni volta che cambi l'olio (di media una volta l'anno, come minimo) potessi aggiungere percorrenza, e non parlo di pochi km...

Re:Raffreddamento olio

Risposta n. 13

Sotto il cofano il motore del coupe scalda abbestia... a me è calato paurosamente il calore dopo aver messo il collettore in acciaio con bende termiche... un altro mondo!
Quindi non credo, anzi ne sono certo, che dipenda dall'olio.

Però siccome non si è mai certi di niente... chissà....  ???


no,  da sotto l'auto  (martello) aprendo lo sportello per uscire..

Re:Raffreddamento olio

Risposta n. 14
Certamente male non fa, e non ho ragione di dire niente di che, i vantaggi anche se sono pochi, uno dopo l'altro, una goccia dopo l'altra... si ottiene un motore che sale di livello :)