Passa al contenuto principale
Topic: consigli per superbobina e cavi candele torquemaster (Letto 2154 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

consigli per superbobina e cavi candele torquemaster

Buongiorno amici, ieri ho contattato telefonicamente la torquemaster x sapere qualcosa in piu' sul montaggio e prezzo della super bobina dis colore rosso e dei cavi candela in silicone ultra racing da 8mm.
Qualcuno di voi ha gia' montato questi prodottI?
se si come si trova...ne vale la pena?
grazie ;)

Re:consigli per superbobina e cavi candele torquemaster

Risposta n. 1
@ZEUS79  ha montato una super bobina.
Credo che nel mercatino ci sia una bobina in vendita di torquemaster, sembra venduta a @paolop .
I risultati sono una migliore accensione e si sente come un miglior tiro a tutti i regimi.
Ovviamente deve essere fatto in un contesto complesso di una elaborazione a tutto campo, da sola non serve.
Se tu rimappi dopo aspirazione e scarico, può essere quel plus che ti aiuta ancora e probabilmente ti consuma meno.
Il sistema è composto da superbobina, cavi e anche dalle candele buone (hai le brisk che non dovrebbero batter ciglio ;))

Re:consigli per superbobina e cavi candele torquemaster

Risposta n. 2
grazie master..ma posso montarla prima o anche dopo aver mappato?volevo curare ogni minimo particolare.. per far andar meglio l'auto. si ho le brisk e sono formidabili :) comunque mi ha proposto la super bobina a 135 euro e i cavi a 70euro.

Re:consigli per superbobina e cavi candele torquemaster

Risposta n. 3
Il prezzo è veramente buono, prima le faceva a 250.
Siamo sicuri che son quelle o il prodotto è cambiato?
Il prezzo è buono!

Re:consigli per superbobina e cavi candele torquemaster

Risposta n. 4
Io ho i cavi Torque,
li presi quando iniziò a "strappare" nel 2012 e mi trovai costretto ad ordinare dei cavi...
devo dire che vanno proprio bene, almeno, ho risolto il problema all'epoca e non ha strappato più!

Re:consigli per superbobina e cavi candele torquemaster

Risposta n. 5
Con la superbobina probabilmente i cavi son diversi nell'attacco, ma nel cavo sono quelli.
Si, puoi metterla e poi rimappare

Re:consigli per superbobina e cavi candele torquemaster

Risposta n. 6
cosi mi ha detto.. 2 modelli uno da 125 e una da 135 piu performante :)

Re:consigli per superbobina e cavi candele torquemaster

Risposta n. 7
Aggiorno la discussione, ho appena acquistato una superbobina (la versione da 130 euro) ma di colore nero (così si nasconde meglio  ;) ).

Gli attacchi sono diversi dai nostri ed hanno l'attacco americano che è più sicuro rispetto a quello dei modelli europei, comunque ho intenzione di modificare alcune cose... sapete che non sto mai fermo.

Alcune caratteristiche delle bobine a confronto con le OEM per verificare la compatibilità:
Dai datasheet le bobine beru o similari (pari all'originale) indicano che si può arrivare fino a 45000 volts, tuttavia poche o nessuna in realtà ci arriva, i regimi tradizionali di bobine di seconda generazione come le nostre (a scintilla persa) è tra 20 e 30.000 volts.

In genere le OEM sono più che sufficienti, tuttavia sia @ZEUS79 che altri in rete hanno dimostrato che la bobina maggiorata si sente in fluidità e prestazioni, soprattutto per chi ha impianti a gas.

Caratteristiche che ho trovato delle bobine Hyundai.
Tensione di lavoro: non indicate (chissà come mai  (tick) ).
Resistenza primaria (al morsetto):  0.45-0.55 ohm
X
Resistenza secondaria (all'uscita delle bobine): tra 10 e 14.000 ohm
X

I costi di una bobina nuova (chiamata a scintilla persa) OEM è di circa 35-50 euro.

I dati della bobina proposta da Torquemaster che ha costi di circa 130 euro sono:
Tensione: 36000volts
Resistenza primaria: 0,51 ohm (quindi compatibilissima con i dati della nostra centralina)
Resistenza secondaria: 12K ohm (resistenza compresa tra le tolleranze della nostra auto).

Un cenno ai cavi: quelli di Hyundai hanno resistenza tra 8 e 15 Kohm, fortemente resistivi.
Perchè? una resistenza alta permette di avere meno disturbi elettronici a bordo, che si somma alla resistenza delle bobine e a quella delle candele che è intorno ai 5000 ohm (5Kohm), dato fornito da TorqueMaster.

I cavi tuning che di solito compriamo hanno una resistenza molto più bassa e questo permette alla bobina di lavorare meglio.

Alcune deduzioni: non so se i calcoli che faccio sono realmente giusti, ma provo a farli, magari chi ne sa più di me può correggermi :)

Partiamo dalla centralina che fornisce alla bobina circa 12V con max 5Amp di potenza (secondo quanto indicato da TorqueMaster).

L'accensione è a scintilla persa, ovvero accende due cilindri per volta, uno che scoppia e l'altro che è in fase di scarico, quindi abbiamo a disposizione per ogni candela 2,5Ampere di potenza massimi alla fonte.
Tralasciamo le perdite che ci sono nei componenti.

Abbiamo una resistenza di base di circa 12Kohm, una resistenza hyundai da 8 a 15Kohm (10K per facilitare i calcoli) e una candela di circa 5Kohm: totale 27 Kohm totali di media.

Tutti indicano che la resistenza non influisce nella capacità di accensione e nelle prestazioni, tuttavia si cerca sempre di ottimizzare questa sezione e se ne trae differenza nella fluidità del motore, segnale che invece qualcosa influisce.
Una certa resistenza serve per la soppressione dei disturbi e per tenere basso assorbimenti troppo elevati.

Guardiamo la potenza che diamo ad una candela, ipotizziamo che sia ad una tensione di 36000 volts.
I=Volts/Resistenza --> 36000/27000 = 1,33A per candela, totale consumato per le due candele=2,66Ampere.

Abbiamo visto che non riusciamo a sfruttare tutta la corrente disponibile.

Facciamo un test con altri valori:
CAVI RESISTIVI TORQUEMASTER: 2Kohm.
Totale resistenza 12+2+5= 19Kohm
I=V/R --> 36000/19000 = 1,89A per candela = 3,8Ampere.

Già le cose migliorano molto, abbiamo un maggiore assorbimento ma non al limite della centralina che essendo già vecchia non vogliamo distruggere al primo 6000 giri.

Per assurdo ipotizziamo di avere dei cavi Protoxide che hanno resistenze bassissime.
Totale: 12+0,2+5=17,2Kohm
I=V/R --> 36000/17200 = 2,09A per candela = 4,2 Ampere.
Sarebbe fantastico... peccato che non li facciano più per il coupe perchè non gli danno le pipette con la nostra misura :(

Però... chi lo dice che la nostra bobina faccia questo?
Se la tensione malauguratamente fosse 25000?
La corrente in giro sarebbe molto più bassa... si parla di meno di 1Amp per candela.

La corrente indicata è la corrente che si va ad assorbire dal lato centralina, mentre la corrente che si genera dal lato alta tensione è molto più bassa.

Probabilmente ho scritto degli strafalcioni... una bobina lavora tensione, corrente e energia.
Tensione: in migliaia di volts.
Corrente primaria: in Ampere
Corrente secondaria: in milliampere
Energia della scintilla: in mj (milli joule).
Le moderne bobine OEM vanno da 10 a 50 circa fino a 100mj per i motori più esigenti, si arriverà a 200 in futuro.
Il discorso è molto complicato, però spero che, essendo il sistema di accensione molto vecchio, otterrò un ottimo risultato.

Altro discorso: le bobine dovrebbero stare al fresco e senza le continue vibrazioni del motore, per cui spostarle con cavi più lunghi non è una cattiva idea, a costo di peggiorare la resistenza del cavo.

Quando arriva vi faccio vedere... e magari può essere d'aiuto.