Passa al contenuto principale
Topic: Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo (Letto 101 volte) Topic precedente - Topic seguente
kanaka e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Ciao a tutti,

Questo weekend mi sono accorto che il liquido refrigerante della mia coupe tuscani è bel al di sotto del minimo nella vaschetta di fianco al radiatore. Sono rimasto molto sorpreso, non ho mai avuto temperature elevate nonostante così poco liquido.

Ho preso 9 litri di antigelo arexons rosso (glicole etilenico per parti e motori in alluminio) che dovrebbe essere compatibile con la nostra coupe.

Qual è la procedura corretta per svuotare il liquido antigelo e per riempirlo? Devo svuotare dal tappo sotto al radiatore e riempire oppure devo anche accendere l'auto con il tappo aperto?

È corretto il liquido antigelo rosso?

Sinceramente non so qual è la procedura esatta e sui manuali non sono riuscito a capire come va fatta la procedura in maniera corretta e senza rischi.

Vuoi come fate?

Grazie mille!

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 1
Ciao, per svuotare l'impianto di raffreddamento devi svitare la vite sotto il radiatore, poi togli il tappo così velocizza la fuoriuscita. Una volta terminato chiudi sotto e riempi il radiatore, metti a livello la vaschetta e tappi entrambi. Accendi l'auto portandola a temperatura (ricorda di attivare il ricircolo interno e mettere l'aria calda) una volta attaccata la ventola hai terminato. Dopo qualche giorno controlla la vaschetta e rimettila a livello.
Tutto qui.
Non aprire mai il tappo del radiatore.

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 2
Grazie haseo, davvero preciso e conciso! Ho letto un sacco di guide, tutte con procedure diverse

Non è necessario fare un passaggio intermedio in cui si riempie il radiatore con acqua distillata, si accende per 5 minuti e poi si svuota di nuovo? Non ho capito cosa serva, forse per ripulire bene dal vecchio liquido ma mi sembra uno spreco.

Va bene il liquido antigelo rosso per parti in alluminio? Voi quale usate?

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 3
Si, quello rosso è il suo. L'importante non esagerare perché l'antigelo senza essere diluito rovina le guarnizioni.
Per fare una pulizia corretta c'è un additivo apposta della arexon, ma si utilizza per chi ha ruggine nell'impianto perché non ha messo l'antigelo.

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 4
Io l'ho cambiato il liquido quest'estate, ho svuotato il radiatore ma staccando direttamente il tubo inferiore, poi ho riempito con acqua portato a temperatura e poi svuotato. Ho ripetuto questa procedura finche l'acqua è uscita pulita.Poi ho caricato il liquido arexons verde che è quello originale per il Coupé rd1, a questo punto ho spurgato l'impianto fino a quando non c'erano più bolle d'aria. Siccome ho svuotato completamente l'impianto ho messo quasi 6 litri di refrigerante.

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 5
Lo spurgo come lo fai? semplicemente aprendo il tappo oppure c'è un rubinetto da qualche parte?
Non l'ho mai fatto personalmente, quindi chiedo.

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 6
Lo spurgo come lo fai? semplicemente aprendo il tappo oppure c'è un rubinetto da qualche parte?
Non l'ho mai fatto personalmente, quindi chiedo.
Non serve lo spurgo almeno sul modello 2001 in poi. Una volta spenta l'auto si crea depressione nel sistema di raffreddamento che va a tirare l'acqua dalla vaschetta espansione e quindi spurga l'aria.

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 7
Lo spurgo come lo fai? semplicemente aprendo il tappo oppure c'è un rubinetto da qualche parte?
Non l'ho mai fatto personalmente, quindi chiedo.
io lo spurgo lo faccio aprendo il tappo del radiatore e facendo uscire le bolle d'aria, per essere sicuro che non c'è più aria schiaccio con la mano il tubo superiore del radiatore, ricorda quando lo fai di tenere la manopola della stufa aperta sul rosso e la ventola delka stufa accesa

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 8
Angelo specifica il modello di auto che hai perché quello del 2001 in poi non ha la vaschetta espansione come i modelli precedenti.

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 9
Angelo specifica il modello di auto che hai perché quello del 2001 in poi non ha la vaschetta espansione come i modelli precedenti.
dalla foto non si vede il modello della mia macchina? Rd1 del 97,e la turbulence ha lo stesso sistema

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 10
Ivan, ma può essere mai che il tuo modello non ha la vaschetta di espansione? Quando il liquido aumenta di volume che succede scoppia il radiatore? Ce la deve avere per forza, non avrà una vaschetta vera e propria ma avrà un vaso di espansione tipo i mitori fiat

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 11
Ha solo una vasca di recupero che funziona con la depressione, ecco perché il radiatore non si deve aprire.

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 12
Ha solo una vasca di recupero che funziona con la depressione, ecco perché il radiatore non si deve aprire.
anche nella mia c'è la vaschetta di recupero, non è una vera e propria vaschetta però c'è un livello min e max,il tappo del radiatore in realtà è una valvola (giusto quello che dici) quando il liquido aumenta di volume tramite la valvola (il tappo) va nella vaschetta, quando il radiatore si raffredda come dici tu tramite la depressione il liquido mancante torna nel radiatore.

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 13
Le hyundai coupe a quanto pare allora hanno tutte lo stesso sistema di raffreddamento, il tappo del radiatore sempre lo devi togliere per aggiungere il liquido, io ogni 2 anni lo. Svuoto completamente, non mi limito solo a cambiare quello del radiatore svuoto totto l'impianto. Ho sempre fatto così e 0 problemi.

Re:Cambio liquido refrigerante: procedura corretta e tipologia antigelo

Risposta n. 14
Dipende dal tipo di antigelo. Quello rosso dura 4 anni e di solito si cambia quando inizia a diventare scuro.
Il tappo del radiatore va svitato se devi mettere il liquido quando lo svuoti, altrimenti fa tutto da solo direttamente dalla vaschetta.