Passa al contenuto principale
Topic: turbina elettrica (Letto 9148 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

turbina elettrica

ragazzi guardatevi questo gioiellino di tecnologia, è una turbina elettrica ke va applicata all'aspirazione prendendo aria fresca e ributtandola nell'aspirazioe compressa, risultato un incremento impressionante d prestazioni, io l'ho ordinata gg vi faro sapere. eccovi ilo link e qualke immagini.

http://www.power-tuning.fr/fr/Moteur/kit_admission/p16516407.html






Re: turbina elettrica

Risposta n. 1
Facci sapere come va... perchè avendone parlato e analizzato le cose... l'avevamo scartata su base teorica.
La pratica è sempre meglio cmq.

Suggerimento: se hai un lettore stechiometrico... usalo!
La cosa più brutta che può succedere potrebbe essere che tu possa viaggiare estremamente magro e questo fa migliora le prestazioni, se non è troppo magro, ma anche surriscaldare la camera di scoppio (e non l'acqua di raffreddamento) rischiando poi qualche danno strutturale a valvole, sedi o addirittura pistoni a lungo andare.

Se non l'hai dopo un 100-200km smonta le candele... se sono BIANCHE... ecco... stai girando troppo magro, per cui o rimappi o cambi la pompa benzina o lo togli.

Con le dovute cautele se lo sperimenti puoi però trovarci beneficio (agli alti ho dubbi...ma vediamo prima di dare un giudizio affrettato).
Facci sapere perchè può essere un bell'oggetto.
Ciauz :)

Re: turbina elettrica

Risposta n. 2
grazie dei suggerimenti, ade quando la montero vi faro sapere cm va e cm si sviluppa la cosa, il mio meccanico m'ha detto ke nn dovrebbe darmi problemi xk me la regolera poi lui x la pressione d'ingresso nell'aspirazione...

Re: turbina elettrica

Risposta n. 3
Mi ricorda molto un progetto abbozzato da mi ed el me cusin ai tempi de scooter e penne davanti ai vigili muuuuuuuti
Ovviamente essendo piccini non femmo niente :)
Resto curioso nel vedere se quel che pensai in età da maraglia ha veramente un'applicazione.
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!

Re: turbina elettrica

Risposta n. 4
cioè? in ke senso?

Re: turbina elettrica

Risposta n. 5
Niente in età da pischelli pensammopropioad una turbina elettrica che variasse i suoi giri in base ai giri del motore.
In pratica sto oggetto francese sembra essere esattamente ciò che la mia mente partorii ormai 12 anni or sono.
Sono semplicemente curioso di vedere se non mettendomi giù serio a sviluppare tale idea mi son mangiato capitali di profitto XD
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!

Re: turbina elettrica

Risposta n. 6
hahaha poi qnd la mettero ti diro se avresti potuto diventare milionario...

Re: turbina elettrica

Risposta n. 7
Si anche perché poi se funziona c'é pure la beffa che la comprerò anche io XD
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!

Re: turbina elettrica

Risposta n. 8
haha kissà :)) spero funzioni ma sai i trusi vanno per tentativi ;D

Re: turbina elettrica

Risposta n. 9
ecco l'occasione che aspettavo!
questa cosa interessava pure a me ma nonvolevo rischiare e aspettavo una cavia!
aspetto di vedere come ti trovi e se da problemi poi valutero se acquistare ono!

Re: turbina elettrica

Risposta n. 10
Hey Turbo... stai per diventare un test driver vero e proprio! ottimo!
Se ti troverai bene, al momento che avrò eseguito la mia seconda modifica alla valvola a farfalla della mia coupe ti proprorrò di eseguire lo stesso lavoro... così avrai tutta l'aspirazione come deve essere!
Al 100% ottimizzata! :)

Grande :)

Re: turbina elettrica

Risposta n. 11
Avevamo già discusso della cosa in questo topic, https://www.hyundairacing.it/component/option,com_smf/Itemid,28/topic,457.0/ e tra l'altro Mark mi ha fatto ripensare a quando progettavo di mettere una ventola (azionata dalla cinghia del motore) sul Ciao...

Cmq Master mi aveva giustamente fatto notare che senza un corretto bilanciamento aria/benzina ai vari regimi rischiavo grossi danni al motore... per cui ho abbandonato ogni modifica all'airbox originale.

Una cosa... osservando il grafico del sito, che è abbastanza sorprendente, che unità di misura ci sono nell'asse verticale? Indicano la coppia?

Re: turbina elettrica

Risposta n. 12
Quella del ciao non me la ricordo :) cmq ho senza dubbio detto bene :P
Nel topic da te citato si parlava del "blower".
Questa è una vera e propia turbina(ecco perché è interessante), bisogna poi veder ei materiali di cui è fatta ora della fine, ma se le pressioni nn sono troppo alte, non dico che fa miracoli come nel grafico, ma si avrebbe un'auto più pronta anche nel partire da fermo, forse un pelo superiore ad un cda ecco(dove il motore deve sempre usare la sua forza aspirante per succhiare).

Offtopic: per il ciao, mi ricordo un "maldestro" tentativo della polini di far eun turbo per scooter, era una sorta di minicompressore all'interno di un airbox fatto da loro(messo cmq in vendita al pubblico), mi sembrava abb. ridicolo all'epoca, anche per il fatto che se davvero fosse stata efficace, l'avrebbero usata nelle competizione, invece non lo facevano e non lo fanno ;)
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!

Re: turbina elettrica

Risposta n. 13
Bè... senza dubbio se si userà la turbina a giri variabili il suo settaggio sarà difficile... in quanto la pressione, se sarà troppo bassa ai bassi l'attrezzo rischierà di essere un tappo; in caso contrario potrebbe essere troppo magra e o scaldare tanto testa, pistoni e valvole o affogare per mancanza di carburante.

Rimane il dubbio: se un'aletta, per stress, si dovessere rompere cosa può succedere?
All'inizio non succederà... ma dopo 50.000km?
Se è in plastica la plastica con gli sbalsi termici indurisce se non è di alta qualità ed il rischio di rottura aumenta, soprattutto in inverno.

Quindi i dubbi sulla resistenza rimangono comunque vigenti... poi se la resa è effettivamente buona studieremo come compensare il problema.
Ma credo sia obbligo controllare attentamente la carburazione ai vari regimi!


Re: turbina elettrica

Risposta n. 14

Bè... senza dubbio se si userà la turbina a giri variabili il suo settaggio sarà difficile... in quanto la pressione, se sarà troppo bassa ai bassi l'attrezzo rischierà di essere un tappo; in caso contrario potrebbe essere troppo magra e o scaldare tanto testa, pistoni e valvole o affogare per mancanza di carburante.

Rimane il dubbio: se un'aletta, per stress, si dovessere rompere cosa può succedere?
All'inizio non succederà... ma dopo 50.000km?
Se è in plastica la plastica con gli sbalsi termici indurisce se non è di alta qualità ed il rischio di rottura aumenta, soprattutto in inverno.

Quindi i dubbi sulla resistenza rimangono comunque vigenti... poi se la resa è effettivamente buona studieremo come compensare il problema.
Ma credo sia obbligo controllare attentamente la carburazione ai vari regimi!




Infatti, spero che le alette siano in metallo perl'appunto.
Tutto sta a vedere come è concepita la cosa, su carta è fattibile(una turbina che da un po' più di aria di un CDA senza sforzo al motore è cosa buona e giusta e senza rischi).
Dopo essere nato e vissuto turbulento... c'era bisogno di una genesi per rinascere e correre ancora più di prima!