Passa al contenuto principale
Topic: Guarnizione collettore aspirazione Turbulence 1600 (Letto 2288 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Guarnizione collettore aspirazione Turbulence 1600

Problema: motore irregolare, minimo pian piano in aumento fino ad arrivare a oltre 2000giri.
Indizio: soffio da parte del motore, a cofano aperto dalla zona del collettore.

Ricerca problema: cercato perdita da parte di qualche guarnizione (visiva) e poi tramite spray apposito del meccanico spruzzato in zona collettore: alla vaporizzazione di questo spray il motore regolarizzava i giri nella zona della perdita.

Acquisto guarnizione del collettore aspirazione: 36 euro.

Inizio smontaggio collettore: ore 10.30 di oggi.
Ore 12.00 rimozione guarnizione: problema sul cilindro + esterno, la guarnizione era leggermente sovrapposta e rotta.

Fasi dello smontaggio:
- tolto tubo aria da scatola filtro a farfalla
- tolto farfalla
- staccato motorino di minimo
- tolto barra duomi
- tolto tubi e tubicini collegati al collettore d'aspirazione (sono almeno 6-7)
- Tolto masse collegate al collettore d'aspirazione (lato sinistro) e spezzato il bullone (azz...)
- Tolto gas residuo dal common rail del gpl tramite apposite valvole
- Srotolati tutti i cavi e tolto tutti i connettori dagli iniettori (GPL e Benzina)
- Svitato bulloni testa che sostenevano gli iniettori gpl e bulloni di sostegno iniettori benzina.
- Perso un pò di benzina storgendo troppo un iniettore benzina.
- Svitato dadi del collettore aspirazione (8)
- Svitato dadi di sostegno del collettore sul basamento del motore (dietro al motore, 4 dadi che ci si arriva mediamente male)
- Spostato collettore d'aspirazione e visto qual'era il problema, da me ipotizzato sul 2° cilindro invece era sul primo visto dal davanti partendo da sinistra (lato passeggero).
- Tolto la guarnizione vecchia ancora buonissima ma con un paio di problemi decisivi di tenuta come indicato sopra e come posterò la foto.
- Pulito ingresso cilindri (e toccatina alle aste delle valvole tanto per sentirle e vedere se erano sporche  :P)
- Pulito fine dei collettori e toccato con i polpastrelli gli iniettori del gpl (ho solo spostato il collettore e non tolto del tutto)
- pulito ingresso iniettori benzina ed iniettori stessi con uno sgrassatore secco per contatti elettrici.
- Ingrassato con un grasso aderente gli oring degli iniettori spruzzandolo prima sui polpastrelli e poi passandolo sugli oring degli iniettori per evitare problemi di rottura per inserimento a secco nelle sedi degli iniettori.
- Posizionamento della guarnizione di aspirazione nuova.

Tempo totale per tutto: 2 ore ad ora.
altre descrizioni più avanti.... to be continued

Re:Guarnizione collettore aspirazione Turbulence 1600

Risposta n. 1
peccato che non ci sia anche qui il famoso pulsantino "mi piace" altrimenti un pollicione in su non te lo cacciava nessuno!...e cmq  (good)  (good)  (good)

Re:Guarnizione collettore aspirazione Turbulence 1600

Risposta n. 2
Ciao Master io ho un difetto simile..però la mia a volte specialmente in giornate fredde non so il motivo non tiene il minimo...inizia l altalena per 5   6 secondi poi si regolarizza di nuovo...ho provato a smontare e pulire il motorino del minimo all'inizio con buoni risultati adesso ho ricominciato il difetto  :( potrebbe essere secondo te anke la mia di guarnizione che fa passare aria? A me non sale di giri da sola, a volte non sempre non tiene il minimo poi si ristabilizza sui 900 g/min

Re:Guarnizione collettore aspirazione Turbulence 1600

Risposta n. 3
Fine della storia...

Ho quindi eseguito le medesime operazioni di rimontaggio.
La cosa importante è rimontare il supporto di sostegno del collettore per ultimo altrimenti troverete difficoltà nel rimontare i dadi di sostegno dei prigionieri del collettore.
Inoltre occorre ricontrollare tutti i tubi e tubicini presenti perchè altrimenti si ha lo stesso risultato della guarnizione rotta.

In più ho cercato di rimontare l'ultimo dado e qui ho avuto il problema: non lo trovavo.
Ho perso 30 minuti nel tentativo di trovarlo, alla fine ho capito che l'avevo perso per strada, ho usato uno di quelli della farfalla.

Alla fine ho rimontato la farfalla (QUELLA MODIFICATA CHE DA 1 ANNO ERA NEL CASSETTO!!! TUNING FOREVER!!! eheheh) e tutti i tubini, ho rimesso apposto i cavi degli iniettori e li ho sistemati con cura.
Alla fine rimetto tutto apposto e FFFFFFFFFSSSSSSSSSS.

Momento di panico....

Mi ero dimenticato un tubino dietro alla farfalla... ecco perchè bisogna stare attenti... si perdono anni di vita!!!!

Messo tutto apposto è rimasto un lieve soffio sulla zona del motorino di avviamento ma credo che sia dovuto al suo lavoro.... motore regolarissimo e minimo bassissimo (abituato a star alto il motorino di minimo era quindi regolato al minimo).

Ultima cosa e pure pessima: cambiamo le candele!
Mi sono rimasti 2 cavi protoxide in mano... con tutte le volte che li ho tolti e rimessi per le mie prove con i cavi siliconici... alla fine li ho danneggiati e mi si sono spezzate le pipette e dopo le pipette rotti due cavi.
Riallacciati, tolta la pipetta di plastica e isolati con nastro alla poliammide con isolamento di varie migliaia di volts...
Tuttavia a brevissimo cavi nuovi e via... il motore è regolare e bassissimo di minimo (fino a che non si riassesta del tutto) ma con molte esitazioni in basso dove i cavi semiriparati non rendono al massimo (ma viaggio!).

Per le altre cose... spero di postare anche qualche immagine.
Grazie per i complimenti cerco di descrivere al meglio le cose che mi capitano!

PS: rimontaggio: 2-3 ore contando il problema avuto di ricerca dado, +1 ora per riparazione cavi protoxide.

Ciauz :)

Re:Guarnizione collettore aspirazione Turbulence 1600

Risposta n. 4

Ciao Master io ho un difetto simile..però la mia a volte specialmente in giornate fredde non so il motivo non tiene il minimo...inizia l altalena per 5   6 secondi poi si regolarizza di nuovo...ho provato a smontare e pulire il motorino del minimo all'inizio con buoni risultati adesso ho ricominciato il difetto  :( potrebbe essere secondo te anke la mia di guarnizione che fa passare aria? A me non sale di giri da sola, a volte non sempre non tiene il minimo poi si ristabilizza sui 900 g/min


Se a motore aperto e acceso  senti un sibilo da qualche parte... probabilmente si...
Come dicevo ad un amico bisognerebbe comprare una bomboletta di gas (di cui non so come si chiami ma lo usano gli installatori di gpl) che spruzzata sul motore e aspirato dalle perdite regolarizza per un attimo il motore facendo capire che c'è una perdita.
Con quello si capisce subito se c'è una falla dell'aspirazione.
A meno che non sia il sensore di temperatura che sballa parecchio... quello sulla scatola filtro.
Dovresti provare a misurarne la resistenza e sostituirlo con una resistenza equivalente temporaneamente per vedere se te lo fa lo stesso, e quindi se non lo fa cambiare quello con uno nuovo.

Difficile da dire... io avevo il minimo altalenante ma ultimamente mi stava parecchio oltre i 1200-1500 giri sempre oscillando anche in alcuni casi oltre 2000 giri!

Re:Guarnizione collettore aspirazione Turbulence 1600

Risposta n. 5
Se vado in hyundai con la diagnosi si può capire di cosa si tratta?

Re:Guarnizione collettore aspirazione Turbulence 1600

Risposta n. 6
Non lo so... forse... va visto, la cosa è difficile da diagnosticare cmq soprattutto a distanza.
Se è il motorino di minimo (il bosch) forse potrebbe dare un errore in centralina ma io ne dubito tanto...
Credo che sia inutile... soprattutto se il difetto non te lo fa sempre ma in rari casi...