Passa al contenuto principale
Topic: Tutorial di montaggio collettore OBX Hyundai Coupe (Letto 8081 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Tutorial di montaggio collettore OBX Hyundai Coupe

Tutorial di montaggio collettore OBX

Esperienza di un coupettista
In Luglio 2005 è stato acquistato il collettore 4-2-1 direttamente in america marcato OBX della Inportshark. Questo collettore è una versione particolarmente economica rispetto ai più blasonati SharkRacing o Kspec. Il loro costo è stato, tuttavia, molto inferiore rispetto agli altri, circa 280-290 euro, compreso spedizione, tasse e sdoganamento.


All’arrivo, fine Agosto 2005, l’interno è stato il seguente:

  • collettori 4-2-1
  • tubo flessibile
  • finto cat
  • guarnizioni e bulloneria














Immediatamente è risultato chiaro che qualcosa non era fatto a dovere. Infatti c’erano delle imperfezioni che mi davano particolarmente fastidio. L’ingresso al collettore era molto imperfetto come si può notare nelle foto. L’uscita del collettore era ancora più imperfetta evidenziando dei riccioli di lavorazione che "strozzavano" l'uscita.











In un secondo tempo questo inconveniente “grave” sull’uscita dei collettori è stato risolto tagliando e risaldando il tubo per eliminare i riccioli di fabbricazione e gli effetti si sono sentiti immediatamente.























Il montaggio è quindi stato eseguito, nella sua prima parte, senza particolari problemi. Per installare i collettori occorreva ovviamente togliere quelli vecchi, quindi, munendosi di chiavi inglesi, cacciavite e un buon crick per alzare l’auto (mettendo dei sostegni di sicurezza sotto le ruote, non si sa mai) ho iniziato a lavorarci su.


La prima cosa fatta è stato togliere i buloni e la staffa di sostegno del vecchio collettore da sotto l’auto. La staffa andrebbe tolta per permettere al collettore di dilatarsi in libertà e per adattare meglio il nuovo collettore che potrebbe avere un po’ di tolleranza in eccesso rispetto a quello originale.



Per togliere il vecchio collettore occorre togliere la pompa dell’olio perché non permette l’accesso ad un paio di buloni; tolto il tutto (segnando la posizione del bulone del tirante della cinghia) ho visto che un problema era nello spazio ridotto a disposizione.
Per questo motivo, oltre a staccare la batteria (non si sa mai) ho scollegato il morsetto di alimentazione della ventola posta davanti ai collettori e l’ho rimossa (con attenzione a non rovinare le alette di raffreddamento del radiatore) per facilitare l’estrazione del collettore vecchio.Estratto il vecchio collettore, il nuovo collettore è entrato alla prima nei prigionieri del motore.

Ho rimesso tutti i buloni e ma non li ho stretti al 100% ma solamente leggermente, a parte 2 o 3.

La foto a lato è solo un esempio dell'operazione.
Mi è stato suggerito di scaldare bene il motore (magari farci una tirata) per poter far fare la prima scaldata e dilatare bene il metallo, successivamente di stringere. Questa operazione mi è stata indicata con il nome di “Stiraggio” dell’acciaio: dopo una prima diatata il metallo tende a dilatarsi meno e quindi si può stringere con sicurezza i prigionieri senza rischiare danni agli stessi.

Nella foto a lato potete vedere il collettore OBX appena montato, quindi ancora da "bronzare".


Poichè questo collettore è stato progettato per adattarsi ad un'auto americana, 1.8cc o 2.0cc, si è riscontrato un problema molto grave: con grande rammarico al montaggio del tubo flessibile le distanze e la posizione del flessibile non coincidevano con quelle della mia auto!




Il pezzo mancante è decisamente lungo.

Per questo motivo è stato necessario segare il tubo flessibile originale e adattarlo a quello nuovo utilizzando le staffe originali e risaldandole nelle posizioni adatte appuntandole direttamente sotto l'auto per trovare la posizione giusta..





In questo modo il tubo flessibile originale è stato "distrutto" e reso inutilizzabile se non acquistandone uno nuovo. Però, così facendo l’installazione è andata, finalmente, a buon fine.









Quindi è stata collegata nuovamente la sonda lambda, che trova alloggio lateralmente al collettore, nella medesima posizione di quella del collettore originale, ma solamente su uno dei tubi e la ventola di raffreddamento.



Accensione e la partenza.

Commenti del proprietario dell'auto:

  • Il rumore del motore è subito cambiato e si è notato immediatamente un senso di “vuoto libero” e di vibrazione metallica al salire dei giri.
  • La centralina aveva subito il reset della memoria ed inizialmente il motore non reggeva il minimo.
  • Alla partenza non si nota niente di particolare, faccio scaldare un po’ il motore notando un leggero e miglior tiro già da 2000 giri.


A motore caldo faccio una serie di tirate: Iniziale panico personale!
L’impressione immediata è stata quella di un calo di prestazioni agli alti e un miglioramento, leggero, ai bassi.
Tuttavia, vado nella zona industriale vuota (era domenica) e faccio una serie di partenze 0-100 per vedere cosa viene fuori.
Incredibile… da 10.3-10.4 che facevo prima ero arrivato a 11 secondi!
La prestazione pura era diminuita! Deluso decisi di attendere qualche giorno.
Nei giorni seguenti l’auto è andata via via migliorando e regolarizzandosi acquistando sempre più risposta ai bassi e medi e migliorando leggermente agli alti.
Nel frattempo ho eseguito una modifica sull’aspirazione migliorando l’apporto di ossigeno e dalle ultime prove eseguite sono tornato ai 10.2-10.4 secondi, migliorando leggermente.
Ne deduco che i collettori comprati, ed i collettori in generale, necessitano di un periodo di “rodaggio”, soprattutto per la centralina, che deve rispondere in modo completamente diverso da questo tipo di collettore rispetto all’originale 4-1.
Oltretutto, essendo progettati per il 2000 cc, probabilmente l’uso sul 1600 incide sulla resa, non lavorando al 100%.
Anche se ai bassi ha acquistato un bel po’ non sono rimasto tuttavia completamente soddisfatto dall’acquisto e ne consiglierò l’uso solo a chi possiede un 2000 cc.
In dicembre 2005 ho modificato il collettore eliminando il ricciolo nel tratto finale, segandolo e risaldandolo: la differenza l'ho notata su strada migliorando lievemente l'erogazione agli alti regimi, modifica ancora da migliorare leggermente in un futuro secondo step.
Inoltre ho limato leggermente gli ingressi sulla testa del motore per migliorare l'uscita dei gas.
In febbraio 2006 ho inserito un catalizzatore 200 celle ovale nel tratto centrale e ho nuovamente resettato la centralina.
Immediatamente ho avuto un netto calo di prestazioni che, nel giro di circa 200km, è tornato normale migliorando ancor di più i bassi regimi.
Settembre 2006: Trovato un nuovo flessibile originale recuperato da una coupe 1.6cc 1° serie ho potuto finalmente montare un collettore 4-1 come quelli realizzati in precedenza (si veda la sezione "Collettori 4-1") e quindi ho potuto verificare cosa non funzionava nel collettore obx, convinto che ci fossero dei problemi di saldatura interni.
Con la ditta meccanica abbiamo quindi tagliato in svariate parti il vecchio collettore trovando enormi difetti nella zona degli incroci 4-2.













Nella foto è possibile vedere dove abbiamo eseguito i tagli e le correzioni. In entrambi gli incroci c'erano dei riccioli ed errori di saldatura tanto da chiudere almeno il 40% del passaggio di uno dei condotti per incrocio.Il lavoro effettuato è stato tale da ripristinare almeno l'80-90% del passaggio e risaldare il tutto senza lasciare residui.
Tutti i condotti sono stati nuovamente lucidati all'interno. 

Non solo... il lavoro è stato eseguito anche sulla bocca di uscita, già parzialmente corretto nel dicembre 2005 ma ulteriormente migliorato.
Si può notare come lo scarico, adesso, sia notevolmente più libero rispetto alla foto di inizio pagina.



Questi collettori sono stati montati su un'altra coupe, 1° serie 1600cc, ed il risultato è stato ottimo, tanto da aumentare notevolmente i bassi regimi e la risposta del motore: il coupettista ha riferito che, dopo l'installazione e l'adeguamento della centralina ai nuovi parametri di iniezione (qualche km di percorso), durante una brusca accelerazione il passaggio brusco dalla prima marcia alla seconda marcia fa "sgommare" l'auto: il rendimento è quindi molto migliore rispetto all'origine.

Concludendo posso dire 2 cose su questo collettore:

  • sono stato sfortunato nell'acquisto.
  • è decisamente un prodotto mediocre.

Invito tutti, quindi, a fare attenzione ad acquistare questo prodotto all'estero, perchè, anche se magari molto economico, oltre a dover fare dei lavori per adattarlo, come nella foto sottostante, potreste rischiare di dover intervenire anche sulle saldature oppure accontentarvi delle prestazioni non troppo esaltanti di un collettore in acciaio che, in realtà, avrebbe dovuto cambiare notevolmente il tipo di risposta del motore.







Re:Tutorial di montaggio collettore OBX Hyundai Coupe

Risposta n. 1
Ecco, dovrò fare anche io quell'aggiuntina per montare il pezzo di flessibile....il mio originale tra l'altro ho proprio la maglia del flessibile sfaldata.

Re:Tutorial di montaggio collettore OBX Hyundai Coupe

Risposta n. 2
Attenzione, se distruggi il tuo flessibile rischi che se devi montare il tuo vecchio collettore (revisione) non puoi più montarlo!

Cmq il tuo collettore (identico di fattura esterna) ha un'ottima finitura visibile interna, diversamente dal mio.
La differenza (con catalizzatore) rispetto al 4-1 in regimi medio-bassi è spaventosa.
Perdi qualcosa in alto ma acquisti tanto tanto in basso.

Ciauz :)

Re:Tutorial di montaggio collettore OBX Hyundai Coupe

Risposta n. 3
Purtroppo il mio originale ha la maglia del flessibile strappata e mi rimane la spia del check sempre accesa, immagino perchè la seconda lambda trova dei parametri non corretti...quindi ora adatto il collettore originale al pezzo di flessibile nuovo perkè a fine mese devo fare la revisione...poi il mese prossimo monto i collettori nuovi e riadatto tutto ancora...che lavorone...
Sì a vedere dal vivo sembra molto pulito il collettore...speriamo che anche le saldature interne siano così belle....

Re:Tutorial di montaggio collettore OBX Hyundai Coupe

Risposta n. 4
Ma scusa... lascia tutto così e compra del nastro termico oppure un flessibile nuovo e fallo saldare.
costa sui 30 euro + 1 ora di lavoro, mica un'esagerazione.

Non credo che tu non lo trovi, al caso te lo trovo io.
Ciauz :)

Re:Tutorial di montaggio collettore OBX Hyundai Coupe

Risposta n. 5
AH...il nastro termico....non saprei dove recuperarlo...e non sapevo si potesse sostituire solo il flessibile...ora provo a fare una ricerchina...intanto dimmi te se riesci a recuperarlo e come funziona la cosa...potrei saldarlo io?

MAh toh...intendi una cosa del genere   http://cgi.ebay.co.uk/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=220719071833  ?
E che diametro dovrei prendere?
Dovrei cmq prendere anche un pezzo di tupo per fare l'aggiuntina al ollettore nuovo...dove potrei andare a recuperarlo? da un ferramenta? e sempre che diametro che te sappia?

Re:Tutorial di montaggio collettore OBX Hyundai Coupe

Risposta n. 6
Da un fabbro: tubo di 60mm (2 pollici).
Per il flessibile: OKKAPPA! va bene e prendilo sempre di 60mm.

Per l'aggiunta fai prima a farti modificare il flessibile in acciaio mettendo un pezzo in più e saldandoci la staffa che toglierai dal flessibile stesso con la giusta inclinazione.
Alla fine è un taglia e cuci, mola e saldatrice, chi sa fare questi lavori in 1 ora fa tutto, con l'auto sul ponte ovviamente.

Ciauz :)

Re:Tutorial di montaggio collettore OBX Hyundai Coupe

Risposta n. 7
Okkappa...

ma per interdeci meglio... intendi 2 pollici--->5.08cm (1 inch =2,54 cm) ....hai messo 60mm e in realtà volevi scrivere 50mm?????

anche perchè ho fatto delle misure con il calibro e il diametro esterno del tubo è 51mm...e ho anche fatto delle foto con metro e calibro per essere sicuro..poi le posterò...

Re:Tutorial di montaggio collettore OBX Hyundai Coupe

Risposta n. 8
Se è 51, allora cerca 51, notoriamente il 2" viene indicato per 51-55 interno e 60mm esterno, da misura idraulica.
In realtà occorrerebbe parlare di DN50.

Però prendere la misura è corretto.
In idraulica (è assurdo ma è così) per avere un diametro esterno vicino a 51 occorrerebbe prendere un diametro 1" 1/2 che è diametro 48 ma interno 44-42.
Io uso sempre il 2" perchè è un diametro esterno si di 60 ma interno quello che si vuole e anche + grande ed è più facilmente trovabile in commercio.
Il 51mm dovrebbe avere uno spessore di circa 2-3 mm quindi interno 45.
Anche per il cat, prendi un 2" e poi all'ingresso e uscita ci fai entrare (soprattutto all'ingresso) il tubo del tuo scarico così da saldarlo esternamente mentre in uscita (dove la velocità di scarico ha fatto il 90% del suo lavoro) se trova uno scalino ha meno importanza, al massimo limi il tuo tubo con la lima per creargli un pò di angolo di pendenza.
Se lo trovi da 50mm allora lo saldi al pari.
Quindi, con questi dati, riverifica la mail che ti ho mandato sui catalizzatori.

Ciauz :)

Re:Tutorial di montaggio collettore OBX Hyundai Coupe

Risposta n. 9
Aggiornamento rapido...ho finito di tagliare e saldare con il flessibile nuovo il vecchio down pipe che avevo rovinato...in questo modo userò i collettori originali con cata per fare la revisione....poi a luglio dedicherò tempo per modificare il down pipe dei collettori nuovi ke è troppo corto e lo adatterò...come hai fatto te master dovrò allungarlo...devo decidere solo mettere il cat 200 celle mobile...con possibilità di metterlo o toglierlo, oppure saldarlo direttamente al down pipe nuovo rendendolo fisso....

Re:Tutorial di montaggio collettore OBX Hyundai Coupe

Risposta n. 10
Vorrei aggiungere una foto della mia marmitta ma non ci riesco
aiuto!!!!!!



non trovo più sotto il pulsante che le fa caricare

Re:Tutorial di montaggio collettore OBX Hyundai Coupe

Risposta n. 11

Vorrei aggiungere una foto della mia marmitta ma non ci riesco
aiuto!!!!!!



non trovo più sotto il pulsante che le fa caricare


leggi quà https://www.hyundairacing.it/index.php?topic=884.msg15029#new

Re:Tutorial di montaggio collettore OBX Hyundai Coupe

Risposta n. 12
Per ora vi faccio vedere le foto in sequenza di come ho "ricostruito" il raccordo di scarico tra collettore e centrale...spero appena ho tempo di fare una discussione a parte con i miei vari commenti sulle foto principali...non sono assolutamente un mago della saldutare...anzi era un botto di tempo che non usavo la mia piccola saldatrice a filo...per cui non siate spietati nel giudicare le saldature  ;D...alla fine tengono ed è quello ke conta...a voi:

**link immagine rimosso, l'immagine non esiste più**

dimenticavo...sono dovuto andare a comprare il filo per la saldatrice....beh non ho saputo resistere alla tentazione di comprarmi un giocattolino molto utile...era già da tempo che pensavo di comprarlo...settimana scorsa avevo letto qualche discussione e visto il prezzo sul web...alla fine spendevo gli stessi soldi a prenderlo in negozio...tra l'altro mi son pentito di non averlo comprato prima...veramento troppo comodo...

**link immagine rimosso, l'immagine non esiste più**

Re:Tutorial di montaggio collettore OBX Hyundai Coupe

Risposta n. 13
Un suggerimento importante, quando rismonterai tutto per montare il collettore (sperando che la saldatura ti vada bene) appunta tutti i pezzi mentre sono sotto l'auto per far combaciare bene le angolazioni e inclinazioni.
Inoltre smontando di nuovo il flessibile cura la pulizia interna delle saldature limando fino a farle diventare lisce, compra, per aiutarti, una fresina metallica abrasiva (costerà 4-5 euro) e con il trapano fresa l'interno.
Non di quelle di pietra (ci metteresti una vita) ma di quelle di metallo zigrinato fatte a cono.

la saldatura, quando ci sarai, falla dall'esterno, pulisci bene tutto e via.
Usa per pulire, ma lo saprai bene, una mola con disco abrasivo da 120 o 80 di grana, non quello da taglio ovviamente, che se usato per pulire rischi che si spezzi.

Per la qualità... bè è tanto che hai quella a filo, io uso l'elettrodo ed è una fatica bestiale, se non hai gli elettrodi giusti non saldi bene... e poi devi battere, pulire, cercare i buchi e ritamponare... uff...
A filo è una meraviglia!

Ciauz e buon lavoro, bravo!
Alla fine ti ingaggerò per rifare i collettori 4-1 shark... ti mandai il super tutorial per farli? se si non mi hai più detto niente...

Re:Tutorial di montaggio collettore OBX Hyundai Coupe

Risposta n. 14
Ciao a tutti volevo chiedere in base alle vostre esperienze questi collettori OBX fanno cosi schifo? Se montato su uno scarico stock come il mio a cosa vado incontro? Il mio collettore originale ormai sbuffa come un camino e il catalizzatore ormai sarà tappatissimo dato che ho 270.000 km