Passa al contenuto principale
Topic: Analogie motori 1.6 - 1.8 - 2.0 dei modelli Tiburon - 1° Generazione (Letto 2214 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Analogie motori 1.6 - 1.8 - 2.0 dei modelli Tiburon - 1° Generazione

Ho trovato questo post in giro per la rete che potrebbe essere interessantissimo:
Link originale: http://hyundaicoupeclub.co.uk/diy-guides-engine-wheels-brakes-suspension/gen-and-beta-engine-gearbox-info-t4368.html

Gen 1-1,6, 1.8 e 2.0 BETA Motore / Cambio

Ho trovato questo quando stavo cercando, parti del 2,0cc che potessero lavorare su un motore 1.6 beta.

1.6 Beta (G4GR) - Alesaggio x corsa: 77,4 (mm) x 85.0 (mm) - Rapporto 0.910
1.8 Beta (G4GM) - Alesaggio x corsa: 82,0 (mm) x 85.0 (mm) - Rapporto 0.965
2.0 Beta (G4GF) - Alesaggio x corsa: 82,0 (mm) x 93,5 (mm) - Rapporto 0.877
Aggiunta solo per informazione ma non compatibile con 1° generazione:
1.6 Tuscani (GK): Alessaggio x corsa: 76.5 (mm) x 87.0 (mm) - Rapporto 0.879
2.7 Tuscani (GK): Alessaggio x corsa: 86.7 (mm) x 75 (mm) - Rapporto 1.156
Note sui valori dei rapporti - Quadro/sottoquadro/superquadro



Il 1.6 ha il blocco motore, pistoni, ma utilizza bielle, albero motore e camme del 1.8.
Il 1.8 è un evoluzione del 1.6 solo come cilindrata (sembrerebbe avere i soliti pistoni del 2.0 ma con corsa più corta).

Il 2.0 utilizza lo stesso blocco motore del 1.8, ma ha però una corsa più lunga e utilizza le proprie camme albero motore e bielle.
Il motore 2.0 'Evo' (evidentemente una versione elaborata) è lo stesso del 2.0 standard tranne che utilizza le camme di aspirazione del 1.8 e ha uno scarico Magnex. (evidentemente le camme del 1.8 hanno una fasatura diversa che permettono al 2.0 di ottenere di più, direi di approfondire questa cosa) ???

Il 1.6 e 2.0 condividono la stessa centralina, anche se la EPROM (carburante e tempi di accensione) è diverso.

Il 1.6, 1.8 e 2.0 condividono la stessa testata.
(mio commento: fino all'anno 2000 hanno tutti le punterie autoregistranti idrauliche)

Il collettore di aspirazione è lo stesso sul 1.6 e 2.0, così come il corpo farfallato (Mio commento: ero convinto che il 2.0 avesse il corpo farfallato più grande), come il sistema di scarico / cat ma cambia la portata degli iniettori che sono più grandi nel 2.0.

Ciò significa che il 4-2-1 collettore, airram e BigBore corpi farfallati per il 2,0 dovrebbe montare il 1.6.
(MIO COMMENTO: ESATTO)

Il 1.6, 1.8 e 2.0 tutti hanno differenti rapporti di trasmissione finale, la 1.6 il più breve e 2.0 la più lunga.

Rapporto differenziale
1,6-4,056
1,8-3,842
2,0-3,650

1 ° marcia
1,6-3,462
1,8-3,462
2,0-3,62

2 ° marcia
1,6-1,950
1,8-1,950
2,0-1,950

3 ° Gear
1,6-1,393
1,8-1,393
2,0-1,396

4a marcia
1,6-1,061
1,8-1,061
2,0-1,031

5th Gear
1,6-,837
1,8-,825
2,0-,780

Io aggiungo alle informazioni se trovo qualcos'altro.

Nessuna delle informazioni di cui sopra è direttamente da Hyundai, quindi, non può garantire che è corretta al 100%, ci sono anche differenze tra Stati Uniti, Europa e Regno Unito Hyundai quindi se si cambia / modificare qualsiasi cosa utilizzando le informazioni di cui sopra lo fa a tu sei proprio rischio.

Se conoscete ulteriori differenze importanti tra i motori prego di inserirle.

Re:Analogie motori 1.6 - 1.8 - 2.0 dei modelli Tiburon - 1° Generazione

Risposta n. 1
Sarò O.T., ma di fatto il 1.8 è il più performante in quanto è un motore quadro, ovvero corsa e alesaggio si equivalgono e sono parecchio simili, quindi il riempimento e lo svuotamento del cilindro sarà ottimale. così come la resa, un motore pronto e brillante con un bel range d'utilizzo. Ma se usato con parsimonia è anche economico. Ecco perchè vi sissi di tenervi il 1.6, sulla carta è il motore più robusto per avere più CV del 2.0 e una "risposta" nettamente migliore. Cosa che il 2.0 non potrà mai avere, per il dimensionamento del basamento, è al limite, infatti hyundai per aumentare i cv optò x un V6. Con un 1.6 potete spingerlo bene e avere una spesa simile a quella per ottimizzarlo ad un medio livello. Sappiate che ho trovato un sito che da i pistoni di:
Ø pist.       cilindrata effettiva

81.5                        1773
82                            1795
82.5                        1817
83                            1839,6
pensate a un monoblocco rialesato (se non ha i cilindri separati) e immaginate che avreste un bel motorino allegro, e tanto di più!

Re:Analogie motori 1.6 - 1.8 - 2.0 dei modelli Tiburon - 1° Generazione

Risposta n. 2
Sono daccordo, ma in modo parziale per vari motivi.
E' vero che il 1.8 è il migliore per l'elaborazione sulla carta, basterebbe rialesare i cilindri nel 1600 e portarli ai diametri del 1.8 (oppure acquistarne le canne e sostituirle direttamente), ma ci sono alcune cose di cui secondo me occorre tener di conto.

Avendo la stessa corsa del 1600 ma l'alesaggio del 2000cc avremo una canna sul 1800 più sottile del 2000 e ovviamente molto più sottile del 1600 del quale condivide il basamento.
Questo impone che si debba far molta attenzione al raffreddamento e all'olio perchè si surriscalderà molto di più della versione 1600 e ovviamente del 2000.

Sono dell'opinione che pur svantaggiati sulla carta dal comportamento del motore 2000, dall'altra parte abbiamo un robusto motore che è estremamente depotenziato.
Se pur il più lontano dai "quadro" il 2000cc è tra i più resistenti e sovradimensionati di tutti. (valori quadro: 2.0= 0.87 , 1.8: 0,965, quadro perfetto = 1, essere super quadro sarebbe eccezionale)
Pensa che se oggetto di un'elaborazione turbo sui 2000cc si sono raggiunti oltre 250cv di potenza, 220-230 in perfetta sicurezza, e i 2.7 hanno visto in USA oltre 280cv, alcuni anche i 300cv.
Il 1600 tuscani elaborato turbo aveva una potenza di 190cv, oltre sarebbe stato rischioso. Incremento di 85 cv rispetto all'originale, che sul 1800 sarebbero 215 cv più fragili, e 225 sul 2.000cc, 35 in più rispetto al 1600cc).
Questo la dice molto lunga.

La cubatura del 2000cc da sempre un vantaggio importante rispetto alla conformazione di un motore inferiore, quantomeno lo può rendere al pari livello anche se parte svantaggiato (parlo dei ns. motori hyundai)

Esistono però alcuni importanti vantaggi che credo siano importanti da considerare: i pezzi di ricambio si troveranno sempre e ovunque per il 2000cc, perchè si tratta del motore più diffuso in assoluto nei vari paesi del mondo.

Il 1600 esiste in pochissimi paesi nel mondo (perchè a parte l'italia dove si lavora sul piccolo per motivi fiscali altrove non ci sono limiti e i 2000cc consumano meno sempre perchè sforzano meno a portarsi in giro i 1300-1450 km delle nostre barche!).
Stessa cosa per il 1800 perchè esiste in tiratura poco diffusa in germania, in inghilterra e forse in spagna... ma non in molte altre zone territoriali.

Sulla carta il 1800 sarebbe quello che effettivamente renderebbe di più e anche io ne sono convinto, ma proprio per questo anche io sono dubbioso nel metterci le mani, perchè ho il timore che in caso di necessità ogni intervento possa costare molto e la resistenza del motore sia inferiore rispetto al più grande.

Parliamo di bronzine (in un altro post ne abbiamo accennato qualcosa).
Se si va a sostituire pezzi importanti come pistoni e altro è importante anche una sostituzione delle bronzine.
Per un'elaborazione su aspirato (visto la solidità del motore con cui abbiamo a che fare) non è importante andare su roba pesante, ma almeno sostituirle con delle originali e averle così nuove.
Se si turbizza allora farsele fare (con i costi che ne conseguono) trimetalliche sarebbe l'ideale (anche se non indispensabile) per dormire sonni tranquilli, ovviamente con olio buono e ottima manutenzione.
Le bronzine trimetalliche hanno scorrevolezza più alta e tenuta nel tempo superiore... se si esaspera il motore tutto va dimensionato bene... compreso sostituzione delle bielle (nei turbo) o elaborazione delle originali (in aspirato).

Re:Analogie motori 1.6 - 1.8 - 2.0 dei modelli Tiburon - 1° Generazione

Risposta n. 3
Quindi questo discorso vale anche per i 1.6 e 2.0 dal 2001 al 2009?
Esempio : se prendo i collettori di scarico della 2.0 li posso mettere anche sul 1.6?

Re:Analogie motori 1.6 - 1.8 - 2.0 dei modelli Tiburon - 1° Generazione

Risposta n. 4
Assolutamente no... il 1600 dal 2001 in poi (105cv) è completamente diverso come attacchi e come geometria del motore.

Re:Analogie motori 1.6 - 1.8 - 2.0 dei modelli Tiburon - 1° Generazione

Risposta n. 5
Mi aggiungo per una domanda sulla compatibilità :

volendo (dopo aver preso l'auto  ;) ) montare collettori in acciaio e modificare lo scarico centrale come indicato, posso comprare usato uno scarico originale senza collettori della Tiburon o Turbolence 1600 o 2000 cc e fare le modifiche su questo per tenermi il mio originale completo ? Fino al 2001 escluso o incluso (motore rivisto a meno kw) ?

Non si sa mai servisse...
Collezione moto: Kawasaki ZXR 750R (K2) (1992) - Yamaha Virago 535 (2001) - Yamaha R6 replica Rossi Fiat (2002) - Ducati 749 replica FILA (2003)

Re:Analogie motori 1.6 - 1.8 - 2.0 dei modelli Tiburon - 1° Generazione

Risposta n. 6
dovrebbero essere tutti compatibili, al massimo cambiano gli attacchi di sostegno dei gommini,  ma quelli puoi segarli e risaldarli nelle posizioni giuste.
In effetti dovrebbero cambiare solo i collettori (attacchi tondi o ovali a seconda del modello) mentre il resto no.

Re:Analogie motori 1.6 - 1.8 - 2.0 dei modelli Tiburon - 1° Generazione

Risposta n. 7
SULLA CARTA FATTIBILE..
Allora, parlando con Master ieri parlavamo di unire un 2.0 e un 1.6 per dar vita a un 1.8..
Blocco motore e testata pistoni (stesso alesaggio di 82mm) del 2.0; bielle (corsa da 85mm), albero motore e camme del 1.6.
Ora ho un piccolo dubbio.. ma Albero motore, camme, valvole reggono una compressione diversa da quella del 1.6?
Si montano le valvole del 2.0 con delle molle più leggere per non dissipare potenza (anche se minima con le molle) o sono le stesse?
Perché come diceva master, si andrebbe a perdere un po’ di compressione e quindi si potrebbe optare per un turbo con 0.8 di pressione, ma se ne metto uno piccolo per recuperare ai bassi, poi quando sali di giri perdi, quindi la soluzione ideale sarebbe biturbo, uno sui bassi (piccolo) e uno per gli altri più grosso... ma lì si dovrebbe lavorare di elettronica anche per farli funzionare a RPM stabiliti per avere un erogazione del motore omogenea.. insomma fattibile che se funziona fa paura...
TUTTI GLI INTERVENTI  LI VOGLIO FARE PER AVERE UN MARGINE DI AFFIDABILITÀ SENZA INCORRERE IN SORPRESE..

Re:Analogie motori 1.6 - 1.8 - 2.0 dei modelli Tiburon - 1° Generazione

Risposta n. 8
Facciamo chiarezza.
I vari motori delle versioni 1996-2000 (e alcuni del 2001 e oltre) hanno molti se non quasi tutti i pezzi in comune a seconda dei mezzi.
Il 1.8cc è costruito come segue:
- Il blocco motore 1.8-2.0 è lo stesso.
- Testa motore 1.8-2.0 è la stessa.
- Albero motore del 1.6 (corsa corta)
- Bielle 1.8 - Sono le stesse del 1.6 (corsa corta)
- Pistoni - Sono del 2.0
- alberi a camme 1.8: sono gli stessi del 1.6, quindi vanno sostituiti a quelli del 2.0 che sono meno spinti in aspirazione.

Avendo il motore del 1.6 e del 2.0 si può fare il 1.8 usando i vari pezzi di entrambi.
Il risultato un motore quasi quadro, coppia interessante (per i pistoni più grandi) e rotazione elevata (oltre i 7000 giri, si vocifera che possa arrivare a 8300 giri prima di avere problemi di molle, ma non arrivateci ;) ) grazie alla corsa corta.

Se invece si adotta la biella del 1.6 sull'albero motore del 2.0 si ottiene un motore che ha una compressione molto bassa poichè è più corta di vari mm, compressione che arriva a circa 7.7-7.8:1... che può essere compensata da un lieve abbassamento della testa (0.3-0.4) e l'adozione di una guarnizione ribassata.
Con questo accorgimento si dovrebbe arrivare ad una compressione di circa 8.0-8.3:1... il minimo necessario per non averla troppo spompata sotto.
Adottando questa soluzione si può usare un turbo che può virtualmente far arrivare la potenza massima sopra i 300cv.
Senza questo accorgimento i pistoni di serie, con una compressione elevata, possono reggere al massimo 250cv.

Re:Analogie motori 1.6 - 1.8 - 2.0 dei modelli Tiburon - 1° Generazione

Risposta n. 9
Se non sbaglio aggiungendo anche un volano alleggerito si ha il comportamento del motore che in cambiata scende più rapidamente di giri o li è una questione di elettronica?! Iniettori quelli del 2.0?!
Per far lavorare i 2 turbo insieme si usa una centralina apposita? Quindi una centralina per gestione motore e una per gestione turbo?
Per le sedi delle valvole bisogna avere accorgimenti particolari? Tipo anelli in titanio o Altro? Per limitare l’usura con questa preparazione più spinta insomma..
I codice motore sono differenti solo per distinguerli in tipologia e cilindrata, esatto?
Le bronzine trimetalliche sono interessanti perché leggevo che riducono gli attriti (cosa non da poco perché riduci anche usura e surriscaldamento)
Mettere un radiatore olio raffreddato passivamente, sarebbe una buona pensata per rimanere in un range di utilizzo ottimale e non stressare le varie componenti più del dovuto, o inutile?

Re:Analogie motori 1.6 - 1.8 - 2.0 dei modelli Tiburon - 1° Generazione

Risposta n. 10
Apri una discussione apposita per ragionare di eventuali modifiche, così non si crea confusione in questa che deve essere un riferimento di informazioni generiche.

Grazie ;)